lunedì 9 gennaio 2012

Consigli di Mamma Chioccia #1

Buongiorno ragazzi Miei, mi presento, sono Mamma Chioccia!

In queste puntate, mi sento un pò così, una mamma che consiglia ^^
Qualche tempo fà, girando per i vari Blog, ho incontrato un simpatico personaggio (Helf) e con un consiglio dato, è partita una nuovissima rubrica! Così facendo, è venuta un'idea anche a me ^^
Ogni lunedì, vi presenterò un libro che più mi incuriosisce o segna di più. 
Non sarà sempre un libro appena trovato, potrebbe anche essere nella mia lista già da un pò, oppure un libro che ho già a casa ma che non ho ancora incominciato, o vi consiglierò qualcosa che ho già letto.
Diciamo pure che si avvicina un pò ad una rubrica già esistente (Wish List), ma fatta in maniera diversa ;)
Quello che vi voglio presentare oggi è un libro che ho letto nel 2010 e che mi è piaciuto moltissimo!


Il Gatto Meccanico di Torey L. Hayden
"«Il bambino era pallido come uno spettro. Un fantasma. Una figura incorporea che sarebbe svanita nel nulla.» Il bimbo si chiama Conor ed è autistico, o almeno così pensa sua madre. Protetto dal suo gatto di peluche, il piccolo vive in un mondo a parte. E da quel mondo arriva il suo unico messaggio, una frase che ripete ossessivamente: «il gatto sa». James Innes, lo psicologo newyorkese che tenta di sondare la mente del bambino, scoprirà che la famiglia di Conor è davvero strana: la madre, una famosa scrittrice, vive in immaginaria simbiosi con una creatura dai poteri sacri; la sorellina Morgana racconta troppe bugie; un uomo-fantasma terrorizza Conor. Per sciogliere questa catena di enigmi, al dottor Innes non resta che entrare nel mondo del piccolo conquistando la fiducia del suo gatto. Inventerà, così, un «gatto meccanico» e da quel momento la verità comincerà a emergere, e con essa il vero problema di Conor. Serrato come un thriller, Il gatto meccanico è un romanzo che, pur nella drammaticità della vicenda, ci avvince dalla prima all'ultima pagina, dischiudendoci un mondo che solo un’esperta dell’infanzia come Torey Hayden poteva descrivere."

Non sapevo dell'esistenza di questo libro. L'ho scoperto per caso nella libreria di casa e incuriosita ho incominciato a leggerlo... Dire che mi sono innamorata è dir poco! I personaggi mi sono piaciuti moltissimo e sono rimasta con il fiato mozzato fino alla fine! Il finale poi, mi ha completamente spiazzata e ancora oggi, mi sorprende quando ci penso... 
Torey è una bravissima scrittrice, dopo questo sono andata a cercare altra roba sua. Sono rimasta un pò sorpresa quando ho scoperto che questo è l'unico suo Romanzo... Io li ho letti comunque, trovandoli belli anche se "crudi".
Penso sia un libro molto interessante da leggere ^^

Con questo vi saluto! Ci rivediamo domani con Top Ten Tuesday e Teaser Tuesdays ^^

La vostra Mamma Chioccia

Nessun commento:

Posta un commento

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)