martedì 28 febbraio 2012

30 giorni di me #14


14) Un sogno nel cassetto.
Questa domanda si assomiglia molto con quella di Venerdì. Il mio sogno sarebbe quello di creare un luogo dove la gente può fermarsi e sognare. Una libreria dove tutti trovano quello che cercano, dove gli adulti possono prendersi una pausa e girovagare cercando qualcosa che li emozioni, dove i bambini possono divertirsi a giocare insieme e a colorare e a leggere...
Poi vorrei avere un'enorme libreria a casa, dove posso mettere tutti i libri che leggo, così quando sarò vecchia, i miei nipotini avranno qualcosa di magico da portarsi nel cuore. Qualcosa di mio che rimarrà lì con loro...

Nessun commento:

Posta un commento

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)