mercoledì 4 aprile 2012

Fuori dalla finestra!! #3

Tüm Merhaba!!! (che in turco vuol dire Salve a tutti!)

Contenti di rivedermi? Io NO!! Scusate ma sinceramente, quando trovo un pessimo libro da iettare giù dalla finestra, non mi diverto molto... Lo scorso mese fortunatamente non mi ha riservato letture così pessime ma non posso essere fortunata per l'eternità!

Oggi vi parlo di un libro che in realtà mi ha deluso molto, ma la reazione è stata uguale a quella che di solito mi viene per un libro brutto. Senza indugio vi annuncio il "vincitore" di questa puntata.


Il diavolo custode di Philippe Pozzo di Borgo

Perchè l'ho scelto? Come molti sanno, al cinema è uscito il film Quasi amici. Vedendo il promo, mi sono incaponita e volevo vederlo ma sapevo già che sarebbe stato difficile, o ci andavo da sola o dovevo aspettare, così quando ho visto questo libro, non sono riuscita a trattenermi! Primo impatto? Sinceramente, ero convintissima che fosse identico al film. La copertina era tratta dal film ma dovevo farmi venire un dubbio, vedendo che il titolo era diverso... Primo pensiero? All'inizio ero sempre convinta che fosse la stessa storia del film, poi però più andavo avanti e più un dubbio si insinuava dentro di me. Quando arrivai ad un capitolo dove parlava del suo "diavolo custode", realizzai che il libro che stavo leggendo parlava di altro. Rassegnazione? Moltissima. Ormai lo avevo comprato e non potevo lasciarlo lì visto che ormai lo stavo leggendo. Non ho nemmeno avuto la forza di piantarlo, volevo capire dove voleva arrivare. Alla fine realizzai che era la storia della vita di Philippe vista direttamente con i suoi occhi e non attraverso un film, dove i ricordi cancellati vengono rimpiazzati da una fantasia. Rabbia? Alla fine molta. Quando ho finito di leggere il libro stavo tremando. A oggi non sono ancora riuscita a vedere il film, quindi non so come e se viene spiegato l'incidente che lo porta a diventare un parapleggico ma, quando l'ho scoperta mi sono arrabbiata come una vipera. La sconsideratezza di questo uomo mi ha lasciato allibita! Tra l'altro, questi salti confusi mi hanno confusa moltissimo, cosa che non apprezzo mai. Idee? Si, iettarlo via. Per carità è la sua storia ma così secondo me è solo un'accozzaglia di ricordi che non aiutano molto chi li legge. Se proprio voleva mettere i puntini sulle "i" dopo l'uscita del film, avrebbe potuto usare il film stesso e aggiungere quello che riteneva opportuno. Ho parlato con Lui (ebbene si, alla fine del libro c'è la sua email, pensavo fosse una cavolata ma ho voluto provare a scrivergli e mi ha risposto!) e gli ho detto che apprezzavo sinceramente il suo attaccamento alla vita ma il libro non andava (a parer mio).


E con questo vi saluto, spero di non esserci alla fine del mese ma non si sa mai! Intanto, vi auguro buona giornata ;)

Nessun commento:

Posta un commento

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)

Goodreads

2017 Reading Challenge

Red Kedi has read 0 books toward her goal of 100 books.
hide

Red Kedi's bookshelf: read

Florence Foster Jenkins
liked it
tagged: cartaceo and case-editrici
Speciale oroscopo Natale
liked it
tagged: case-editrici
Suki-tte Ii na yo, Volume 14
it was amazing
tagged: cartaceo and manga
Suki-tte Ii na yo, Volume 13
it was amazing
tagged: cartaceo and manga

goodreads.com

Visualizzazioni totali

Riconoscimenti

Riconoscimenti

Advertising

Advertising

Contact Us

Nome

Email *

Messaggio *