lunedì 23 aprile 2012

La confraternita dei libri - ottava settimana

Buongiorno a tutti Voi cari amici!
Mi presento, sono Noemi, la Blogger di questo angolino cibernetico. Ormai sono qui da un po’ e ho avuto modo di esplorare il mondo e i suoi ostacoli. Non è sempre facile! Nella mia testa frullano molte idee ma il tempo mi è tiranno e non riesco a fare tutto. Sono però una persona tenace e vado avanti in questo percorso, cercando sempre di dare il massimo!
Il mio secondo nome però è Perfezionismo e sono sempre alla ricerca di qualcosa che mi faccia crescere. Per questo motivo ho deciso di rivolgermi a tutti Voi.
Oggi, metto il mio cuore sotto i riflettori. L’idea, che è nata qui, è semplice e vorrei che partecipaste tutti quanti.
Questo è un post di apertura, dove metterò una parte di me. Vi narrerò le origini di Emozioni in Bianco e Nero dall’inizio (dalla nascita dell’idea, fino ad arrivare al primo giorno di apertura) alla fine (fine nel senso di oggi, perché spero proprio di poter continuare). Vi spiegherò perché ho deciso di portare sul Blog rubriche come In My Mailbox o Top Ten Tuesday, di collaborare con le Case Editrice, di impostare in un certo modo le recensioni… Insomma, tutto tutto!
Cosa dovete fare voi? Semplice! Dovrete, sempre se volete, mettere in fondo a questo post i vostri pensieri sul mio angolino. Critiche ed Elogi, in modo da farmi capire se sono sulla direzione giusta o meno. Non voglio critiche gratuite, quelle sono inutili, ma qualcosa di obbiettivo e con qualche consiglio personale (in fondo scrivo anche per il Vostro piacere!).
Il giro da me, durerà una settimana. Poi sotto i riflettori ci sarà un altro blog e dopo un’altra settimana un altro ancora… e così via, fino a che il giro non si conclude! Inoltre, se vorrai farmi delle domande specifiche, non essere timido!
Se vorrai, potrai curiosare anche i prossimi che verranno, oppure quelli che sono venuti prima di me.
Ma adesso bando alle ciance e partiamo subito!


Per me la lettura è sempre stata una nemica, e il fatto che i miei fossero dei lettori accaniti, non aiutava moltissimo. Li associavo spesso alla scuola e questo proprio non lo digerivo. (essendo io stata bocciata per ben tre volte…)
Poi, da brava figlia di pluri divorziati, ho avuto un periodo buio nella mia giovane adolescenza (parlo da donna vissuta ma alla fine ho solo 21 anni >.<) e l'unico modo per sopravvivere e non cadere a terra, era usare la fantasia. Così ho incominciato a scrivere un racconto perfetto (per me), in modo da non pensare al disastro che stava mutando sempre di più in torno a me ma dopo qualche mese, avevo bisogno di qualcosa di più “forte”. Le mie crisi di depressine mi portavano a livelli difficili e così ho iniziato a leggere il mio primo Romanzo. (tralasciamo il fatto che in un periodo del genere, per risollevare il mio umore, ho letto “Cadaveri senza volto”)
Mi si è aperto un mondo e da quel momento non ho più smesso! Ho abbandonato per anni la scrittura del mio racconto (che però sto riprendendo a fatica adesso) e ho iniziato a divorare libri. Ormai leggo quasi tutto, di solito però evito quelli Politici, Religiosi e molti Storici. Negli anni sono diventata sempre più tremenda, se adesso passo davanti ad una libreria non riesco a trattenermi e compro più o meno 5 libri o più al mese XD in casa non mi sopportano più... 5 lire per farmi incominciare e 500 per farmi finire.
Scrivere mi è sempre piaciuto ma sono sempre stata una persona molto insicura e quindi non mostravo mai quello che facevo. Questo è il motivo principale per cui non ho mai aperto un blog, anche se ne conoscevo bene o male l’esistenza. Un pomeriggio però ho incontrato Rowan su Facebook e gira che ti rigira, tra mille parole mi ha invitato ad un Giveaway e da lì in poi non ho capito più nulla!
Mi sono domandata “perché no?” in fondo nessuno mi conosceva e quindi, anche se poi sarebbe finita male, non ci avrei rimesso la faccia. Lo so che come primo pensiero, non è il massimo ma alla fine l’idea principale, non era mettermi in mostra ma aiutare gli altri nell’unico modo che conoscevo. La lettura mi aveva aiutato a sopravvivere in certi momenti, mi aveva aiutato a ridere, a rendermi un po’ più sicura di me, mi aveva aiutato a credere nei sogni e a cercare il lato positivo in tutto quello che mi circondava. Volevo trasmettere quelle emozioni agli altri e alla fine l’unico modo era questo. Non leggo libri per moda o per crearne una recensione dettagliata, lo faccio in base all’umore e per vivere.
Decidere il nome non è stato semplice… ho fatto impazzire un po’ tutti, avevo sfornato più o meno 10 titoli diversi e in lingue diverse: Magie dei Libri e Folli Parole; Le parole dei Libri; Nero copertina; Parole nel vento; A spasso con le Emozioni; Un mondo di Pensieri; Un viaggio tra realtà e Follia; Emozioni in bianco e Nero; Kitaplar e Dusunceler; Books and Humor…. alla fine però Emozioni in Bianco e Nero racchiudeva tutto quello che volevo. Insomma, volevo parlare delle emozioni che mi suscitavano i libri, no? Quella era una combinazione azzeccata.
Sono partita con uno sfondo nero e dei disegni bianchi, mi sentivo fiera di quello che avevo fatto! Però partire veramente non è stato semplice perché non sapevo bene come muovermi. Un conto è pensare a cosa fare e un altro è mettere in pratica tutto. Il primo mese ho usato questo posto solo per poche cose e in maniera un po’ barcollante, era un periodo duro (come sempre!) e non riuscivo a riordinare le idee. A novembre (2011) poi mi sono decisa a pubblicare qualcosa di concreto e da quel momento è partito tutto il mio viaggio.
La prima recensione mi piace moltissimo, anche se è stata proprio la prima che ho fatto. Non seguo uno schema preciso, scrivo quello che mi sento (no, da qualche tempo li chiamo Scarabocchi e non più Recensioni, visto che molti pensano siano due cose differenti) ma ammetto che sono un po’ dubbiosa sul risultato. (Da qualche giorno mi frulla in mente l’idea di collaborare con delle CE ma la strada è ancora lunga e io già non so come partire, figuriamoci a garantire a loro qualcosa! Però mi impegnerò ^^)
Poi sono arrivate le rubriche classiche (In my mailbox; Teaser Tuesday; Top ten Tuesday; WWWWednesday; Book of the Month) e il blog ha pian piano preso vita.
Ho pubblicato qualcosa scritto da me, ho partecipato ad un’iniziativa di Natale… Un passo alla volta...
Con il 2012 alle porte poi ho voluto dare una svolta significativa e ho rifatto la grafica e aggiunto nuove cose che ora vi mostrerò meglio.
In my mailbox: Come tutti sapete viene postata ogni sabato, per condividere i nuovi libri comprati durante la settimana. Dato che mi devo dare una regolata, non posso (ç___ç) postarla con regolarità.
Teaser Tuesday: è stata una delle prime rubriche che ho seguito ma mi sono resa conto che per me diventava sempre più difficile seguirla, così alla fine ho deciso di abbandonarla.
Top ten Tuesday: Come ho detto qualche tempo fà, non la seguirò sempre perché a volte è difficile creare una lista di 10 cose!
WWWWednesday e Book of the Month sono le due rubriche che riesco ad aggiornare con una certa frequenza (e poi mi piacciono un sacco!).
Ogni mese una scoperta: Questa mini rubrica l’ho ideata io, dopo aver ricevuto in regalo il calendario di Susanna Tamaro. Mi sono piaciute le immagini, abbinate splendidamente a dei pezzi tratti dai suoi libri, che mi è sembrato un peccato non condividere con voi questa cosa! Ogni mese, riporto quello che trovo e abbino una foto trovata da me nel web.
L’Angolo di Joly: Questa rubrica bisettimanale è nata da pochissimo. L’idea l’ho rubata a Monica (con il suo permesso), dato che avevo un’ amica che a parer mio, scrive molto bene. Volevo dargli la possibilità di farsi conoscere un po’. (e tirare io il fiato, "tappando" un buco vuoto della settimana)
Fuori dalla finestra: Questa rubrica un po’ spinosa l’ho pensata dopo essere incappata in un libro tremendo. Mentre guardavo Le follie dell’Imperatore, mi si è accesa una lampadina! Sinceramente è un po’ una di quelle cose che si odia e si ama nello stesso momento… L’idea mi piace e la trovo utile ma il fatto che esista, vuol dire che sono incappata in qualcosa di veramente tremendo e questo non è mai un bene.
Consigli di Mamma Chioccia: Non so se vi è mai capitato di sentir questa affermazione ma di solito la uso con tutti quelli che in un certo momento fanno i “piccoli” e io la “mamma”. Non so perché ma in momenti del genere mi ricordano molto i Pulcini con la Mamma Chioccia e così ho voluto usarla anche qui, dato che vi “riunisco” e vi consiglio un libro nuovo (o vecchio, dipende dal momento).
Diario di una Svitata e Scrittura sono cose che non aggiorno con frequenza, dipende dal periodo ma mi piace metterle in “evidenza”, perché da una parte vorrei che qualche visitatore lasciasse un suo pensiero e dall’altra che trovasse qualcosa di divertente o utile.
Mi rendo conto che essendo nuova del posto, ho ancora molto da imparare e i cambiamenti già si vedono anche se è passato poco tempo. Ho ideato questa iniziativa perché volevo rendermi utile e capire dove potevo migliorare. Dopo 7 settimane è arrivato il mio turno e pretendo sincerità, anche cattiva (ma costruttiva XD)… lo so che me lo merito dopo tutto quello che ho detto!
Ho ancora tante cose da sistemare (come le pagine che avete voi vicino alla Home, che non so come si fanno ç__ç) ma attenderò consigli migliori da voi.
Spero di non essermi dilungata troppo!
Ci tengo anche a ringraziare tutti voi che avete partecipato al giro e anche a tutti quelli che mi seguono ^^ da quando sono qui ho incontrato gente stupenda (come la Mamy virtuale, un’Eroina Stregata e un Putto)!
Un ringraziamento di cuore anche tutti i “vecchi” che mi hanno sopportato per il progetto e i quattro (forse anche cinque) nuovi che hanno deciso di mettersi in gioco con noi! Avete dimostrato di aver fiducia in noi e questo significa moltissimo :D

Qui ci sono i ragazzi che hanno già ricevuto un giudizio, ma se volete potete fare un salto da loro!

Morna di Forgotten Pages - Prima settimana
Monica di Books Land - Seconda settimana
Stefania Anja di I miei sogni tra le pagine - Terza settimana
Franci di Franci lettrice sognatrice - Quarta settimana
Jeanclaude di  Gocce d'inchiostro - Quinta settimana
Fra e Fede di I love books - Sesta settimana
Danielle di Le guardiane del tempo - Settima settimana
Dopo di me invece, ci sarà Alessia su Profumo di libri! Non perdetevi la puntata di Lunedì 30 Aprile ^-^

Nessun commento:

Posta un commento

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)

Goodreads

2017 Reading Challenge

Red Kedi has read 0 books toward her goal of 100 books.
hide

Red Kedi's bookshelf: read

Florence Foster Jenkins
liked it
tagged: cartaceo and case-editrici
Speciale oroscopo Natale
liked it
tagged: case-editrici
Suki-tte Ii na yo, Volume 14
it was amazing
tagged: cartaceo and manga
Suki-tte Ii na yo, Volume 13
it was amazing
tagged: cartaceo and manga

goodreads.com

Visualizzazioni totali

Riconoscimenti

Riconoscimenti

Advertising

Advertising

Contact Us

Nome

Email *

Messaggio *