venerdì 1 giugno 2012

Book of the month #6


Book of the month, ideata e creata da Il portale segreto Ombre Angeliche. Si tratta di una rubrica che vi presenterò ogni fine mese, dove indicherò la lettura migliore e la lettura peggiore,spiegandone al meglio il motivo e naturalmente indicandovi trama e dati. Ovviamente, la scelta che farò, sarà mooooooolto personale, quindi non vuol dire che i due libri che sceglierò per voi saranno effettivamente nella categoria giusta. 
Aggiungo inoltre che, la rubrica che troverete qui è leggermente diversa dall'originale :)

 La lettura migliore è stata:

Titolo: Lo specchio delle Fate

Autore: Jenna Blach
Prezzo: € 8,42
Pagine:288
Trama: Dana Hathaway non lo sa ancora, ma sta per cacciarsi davvero nei guai. Quando sua madre si presenta al saggio di fine anno ubriaca, la ragazza capisce di averne abbastanza: è giunto il momento di prendere un volo che dagli Stati Uniti la porterà fino alla lontana Inghilterra. È diretta verso la mitica città di Avalon, l'unico posto sulla terra in cui il mondo umano e quello delle fate entrano in contatto e dove vive il suo misterioso padre. Ad Avalon però, il viaggio comincia ad andare storto e Dana si trova invischiata in un gioco molto pericoloso: qualcuno sta cercando senza dubbio di farle del male. Ma soprattutto, sembra che tutti vogliano qualcosa da lei: sua zia Grace, Ethan, un affascinante ragazzo dotato di straordinari poteri, e Kimber, sua sorella. Ma cosa, esattamente? Persino suo padre pare intenzionato a tenerla all'oscuro di tutto quello che le sta accadendo... Intrappolata tra due mondi, coinvolta in oscure trame di potere, la ragazza non sa più di chi può fidarsi, ma ha capito bene che la sua vita non potrà più tornare quella di una volta. 
Ho scelto "Lo specchio delle fate" perchè: Tra tutti i libri che ho letto questo mese, questo è quello che mi ha preso di più. Non è l'unico eh, però  è stato quello più emozionante.
Stile: Fresco, scorrevole e mai pesante. Certo, a volte mi sono fermata perchè delle spiegazioni erano un pò particolari ma non l'ho trovato un difetto così grosso da farmelo "odiare".
Personaggi: Dana non è la persona più simpatica dell'universo e da una parte questo è un difetto, dato che è la protagonista! Chi ho amato invece, come ho già detto nella mia recensione (qui), sono due personaggi di sendo piano. Caratterizzati bene, anche se un pò poco presi in considerazione.
Finale:Con mia sorpresa, non l'ho trovato scontato. Certo, questo è il primo di una trilogia e potrei anche ricredermi alla fine...
Godibilità: Ottimissima
Genere: YA
Voto:8
Consigliato a: Consigliatissimo, non ho dubbi! 

 La lettura peggiore è stata:
Titolo: Cella 211
Autore: Pérez Gandul Francisco
Prezzo: € 14,45
Pagine: 240
Trama: Il giovane Juan Olivier, al suo primo incarico come secondino in un carcere di massima sicurezza, si presenta al lavoro con un giorno d'anticipo sul primo turno di guardia. Mentre visita il braccio che rinchiude i detenuti più pericolosi ha un mancamento. Nel tentativo di rianimarlo, le guardie lo distendono temporaneamente sulla brandina di una cella al momento vuota: la cella 211. Ma non hanno il tempo di aspettare che Juan si riprenda: il carismatico Malamadre, leader indiscusso dei detenuti più pericolosi, è riuscito ad assumere il controllo del braccio e a scatenare una sommossa. Alle guardie non resta che togliersi da lì al più presto e mettersi in salvo, abbandonando l'ignaro Juan al proprio destino in mezzo ai rivoltosi... Un noir carcerario che si avvale di un tema di grande impatto, una trama piena di colpi di scena e un protagonista camaleontico di fronte a un tragico destino.
Ho scelto "Cella 211" perchè: Mi spiace un pò doverlo collocare qui ma mi aspettavo molto di più. Sono rimasta abbastanza delusa...
Stile: Lento e sconnesso
Personaggi: Tra tutti, non ne ho digerito nemmeno uno. Potete trovare i miei pensieri qui
Finale: Il finale mi ha lasciato senza parole. Decisamente NON me lo aspettavo!
Godibilità: Poca e leeeeeenta
Genere: Romanzo Noir
Voto: 5.5
Consigliato a: Sò che c'è anche il film. Prima o poi lo guarderò e deciderò se è meglio o no del libro. Temo però che questa, sia una delle rare volte dove il libro sia meno del film. Se l'avete in casa leggetelo, non è pessimo ma non aspettatevi che sia il libro del secolo.

Nessun commento:

Posta un commento

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)

Goodreads

2017 Reading Challenge

Red Kedi has read 0 books toward her goal of 100 books.
hide

Red Kedi's bookshelf: read

Florence Foster Jenkins
liked it
tagged: cartaceo and case-editrici
Speciale oroscopo Natale
liked it
tagged: case-editrici
Suki-tte Ii na yo, Volume 14
it was amazing
tagged: cartaceo and manga
Suki-tte Ii na yo, Volume 13
it was amazing
tagged: cartaceo and manga

goodreads.com

Visualizzazioni totali

Riconoscimenti

Riconoscimenti

Advertising

Advertising

Ambassador

Ambassador

Contact Us

Nome

Email *

Messaggio *