lunedì 17 dicembre 2012

Sparlando di...... #14 (il ritorno)

Buongiorno Pulcini miei! Avete passato un buon we? ^^

 "Quando Anastasia Steele, graziosa e ingenua studentessa americana di 21 anni incontra Christian Grey, giovane imprenditore miliardario, si accorge di essere attratta irresistibilmente da quest’uomo bellissimo e misterioso. Convinta però che il loro incontro non avrà mai un futuro, prova in tutti i modi a smettere di pensarci, fino al giorno in cui Grey non compare improvvisamente nel negozio dove lei lavora e la invita ad uscire con lui. Anastasia capisce di volere quest’uomo a tutti i costi. Anche lui è incapace di resisterle e deve ammettere con se stesso di desiderarla, ma alle sue condizioni. Travolta dalla passione, presto Anastasia scoprirà che Grey è un uomo tormentato dai suoi demoni e consumato dall’ossessivo bisogno di controllo, ma soprattutto ha gusti erotici decisamente singolari e predilige pratiche sessuali insospettabili…"

Sparliamo un pò... Speravo che il ritorno all’adolescenza di Anastasia fosse una cosa momentanea…quanto mi sbagliavo!!
Alla sua cerimonia di laurea, durante la quale a Christian è stato chiesto di fare un discorso, seduta in platea lei si fa ancora mille domande. Lo vede sul palco e pensa: perché non mi guarda? Si sarà offeso? Non dovevo rispondergli in quel modo, lo sapevo! E adesso? E se non mi volesse più?

E se ti buttassi in un pozzo?? (ehm, ok scusate…questa domanda non c’è nel libro XD)

Il discorso di Christian sui suoi progetti per lo sviluppo di sistemi di coltivazione per i paesi del Terzo Mondo è quasi commovente, soprattutto quando lui dice che si tratta di un percorso personale in quanto sa cosa significa avere fame.
Anastasia è sconvolta: Christian Grey ha sofferto la fame? Che vita aveva prima di essere adottato dai Grey? Povero piccolo bimbo affamato, molestato, deviato…che storia strappalacrime!

Ovviamente, per non farci mancare nessuna banalità, il perfetto Christian doveva avere anche un passato tormentato ed oscuro!

Decisamente questo è il colpo di grazia per Anastasia la quale, appena ha l’occasione di scambiare due chiacchiere con Christian, accetta di essere la sua Sottomessa mentre la sua dea interiore fa di nuovo le capriole e la sua adorabile vocina interiore (con un tono che immagino simile a quello dei topini di Cenerentola) esclama: “cosa hai fatto??”.

Ok, smetto di fare il tifo per Josè e comincio a fare la ola per la vocina interiore…
Veronica

2 commenti:

  1. Ci sono un milione di libri.. di scrittrici emergenti davvero brave, che vengono snobbate, e poi dobbiamo vedere pubblicati questi generi di libri..che scusatemi fanno cagare..ora mi domando perchè???? perchè??? poi ha venduto più copie di Harry potter,ma questo è un sacrilegio e una bestemmia..

    RispondiElimina
  2. Mary, il sesso vende e ormai dovremmo saperlo...

    RispondiElimina

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)

Goodreads

2017 Reading Challenge

Red Kedi has read 0 books toward her goal of 100 books.
hide

Red Kedi's bookshelf: read

Florence Foster Jenkins
liked it
tagged: cartaceo and case-editrici
Speciale oroscopo Natale
liked it
tagged: case-editrici
Suki-tte Ii na yo, Volume 14
it was amazing
tagged: cartaceo and manga
Suki-tte Ii na yo, Volume 13
it was amazing
tagged: cartaceo and manga

goodreads.com

Visualizzazioni totali

Riconoscimenti

Riconoscimenti

Advertising

Advertising

Ambassador

Ambassador

Contact Us

Nome

Email *

Messaggio *