sabato 4 maggio 2013

Anteprime generali

Buon sabato fanciulli miei ^^
In questo sabato sono qui per condividere con voi delle uscite di maggio che ho trovato molto interessanti. (la fonte è Mik del blog Mr.Ink: Diario di una dipendeza)
Sono quattro e di diverse Case Editrici... non potevo non farvele vedere!!!!

Titolo: L'inganno della morte
Autore: Guglielmo Scilla
Editore: Kowalski
Prezzo: € 14
Data di pubblicazione: 8 Maggio 2013
Trama: Daniel è un ragazzo di sedici anni. Nel suo paese ogni estate si tiene un evento speciale, la Festa delle Fiamme. Nove ragazzi prescelti, che indossano ciascuno un costume diverso, si sfidano nel superare prove e ostacoli di ogni genere. Uno solo è il vincitore, acclamato e osannato da tutti. Daniel è uno dei prescelti. Dopo una lunga preparazione, il giovane vince: è lui l'eroe della Festa delle Fiamme. La vita però sa riservare sorprese e imprevisti. E così, proprio la notte della vittoria, Daniel muore. Forse ucciso, forse no. Catapultato in un mondo nuovo, l'Oltretomba, e guidato da tre Maestri, Daniel cercherà di ricostruire il mistero della sua morte. Nel frattempo, una bambina dal nome armonioso, Cybele, lo accompagnerà alla scoperta di uno dei viaggi più entusiasmanti che si possono fare. Da vivi o da morti. Il viaggio alla scoperta dell'amicizia. Ricreando perfettamente un "mondo altro" e misterioso come l'Oltretomba, Guglielmo Scilla crea un romanzo fantastico e fantasioso.




Titolo: Inferno – Canti delle terre divise
Autore: Francesco Gungui
Editore: Fabbri
Pagine: 350
Prezzo: € 16
Uscita: 7 Maggio 2013
Trama: Se sei nato in Europa, la grande città nazione del prossimo futuro, hai due sole possibilità: arrangiarti con lavori rischiosi o umili, oppure riuscire a trovare un impiego a Paradise, la zona dove i ricchi vivono nel lusso più sfrenato e possono godere di una natura incontaminata. Ma se rubi o uccidi o solo metti in discussione l'autorità, quello che ti aspetta è la prigione definitiva, che sorge su un'isola vulcanica lontana dal mondo civile: Inferno. Costruita in modo da ricalcare l'inferno che Dante ha immaginato nella "Divina Commedia", qui ogni reato ha il suo contrappasso. Piogge di fuoco, fiumi di lava, gelo, animali mostruosi rendono la vita difficile ai prigionieri, che spesso muoiono prima di terminare la pena. Nessuno sceglierebbe di andare volontariamente a Inferno, tranne Alec, un giovane cresciuto nella parte sbagliata del mondo, quando scopre che la ragazza che ama, Maj, vi è stata mandata con una falsa accusa. Alec dovrà compiere l'impresa mai riuscita a nessuno, quella di scappare con lei dall'Inferno, combattendo per sopravvivere, prima che chi ha complottato per uccidere entrambi riesca a trovarli...



Titolo: Livido
Autore: Francesco Verso
Editore: Delos Books
Pagine: 250
Prezzo: € 14,80
Uscita: Maggio 2013
Trama: Peter Pains è un “trashformer”, un ragazzo che vive cercando oggetti di valore nel kipple, il mare dei rifiuti che sommerge intere porzioni di territorio urbano. È disabile a causa di un incidente avuto durante l’infanzia, ma questo non gli impedisce di avere un sogno: Alba, una bellissima ragazza che lavora in un’agenzia di viaggi del suo quartiere – Colle Vasto – e che lui si accontenta di sognare da lontano, spiandola con un binocolo. Ma Alba non è come lui: è una donna nexumana, una persona cioè la cui mente è stata caricata su un supporto informatico e dal corpo interamente artificiale. La vita di Peter Pains cambia un drammatico giorno quando la gang di teppisti guidata da suo fratello Charlie, che odia i nexumani, rapisce Alba e la fa barbaramente a pezzi. Da quel momento in poi Peter Pains avrà due soli obiettivi nella vita: recuperare tutti i pezzi per ricostruire la sua amata Alba. E la vendetta.



Titolo: Io che amo solo te
Autore: Luca Bianchini
Editore: Mondadori
Pagine: 262
Prezzo: € 16
Trama: Ninella ha cinquant'anni e un grande amore, don Mimi, con cui non si è potuta sposare. Ma il destino le fa un regalo inaspettato: sua figlia si fidanza proprio con il figlio dell'uomo che ha sempre sognato, e i due ragazzi decidono di convolare a nozze. Il matrimonio di Chiara e Damiano si trasforma così in un vero e proprio evento per Polignano a Mare, paese bianco e arroccato in uno degli angoli più magici della Puglia. Gli occhi dei 287 invitati non saranno però puntati sugli sposi, ma sui loro genitori. Ninella è la sarta più bella del paese, e da quando è rimasta vedova sta sempre in casa a cucire, cucinare e guardare il mare. In realtà è un vulcano solo temporaneamente spento. Don Mimi, dietro i baffi e i silenzi, nasconde l'inquieto desiderio di riavere quella donna solo per sé. A sorvegliare la situazione c'è sua moglie, la futura suocera di Chiara, che a Polignano chiamano la "First Lady". E lei a controllare e a gestire una festa di matrimonio preparata da mesi e che tutti vogliono indimenticabile: dal bouquet "semicascante" della sposa al gran buffet di antipasti, dall'assegnazione dei posti alle bomboniere - passando per l'Ave Maria -, nulla è lasciato al caso. Ma è un attimo e la situazione può precipitare nel caos, grazie a un susseguirsi di colpi di scena e a una serie di personaggi esilaranti.


Che ve ne pare?????? 

Nessun commento:

Posta un commento

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)