mercoledì 11 dicembre 2013

La trappola perfetta

Titolo: La trappola perfetta, ovvero l'amore al tempo dello spread 
Autore: Vito Bruno
Trama: Quando le ragioni dello stare insieme cedono alla voglia di sfasciare tutto, di mandare all’aria il buono che c’è stato, di rompere patti e giuramenti per andarsene ognuno per proprio conto, succeda quello che succeda. Quando in un rapporto che sembrava paritario salta l’equilibrio e si determinano nuovi rapporti di forza. Quando il bisogno reciproco si trasforma in dipendenza. Quando un partner semplicemente non ne può più del l’altro. Quando, nonostante tutto, la separazione fa più paura del tirare a campare... Ma di cosa stiamo parlando? Di una coppia in crisi o dell’Unione Europea sul punto di sfasciarsi sullo scoglio dello spread? Dell’una e dell’altra. “La trappola perfetta, ovvero l’amore al tempo dello spread” è un romanzo in salsa agrodolce che attraverso una crisi coniugale tenta di raccontare la crisi del nostro paese – una crisi che diventa metafora dell’altra. La storia, pur conclusa, ha un finale aperto perché è la storia che stiamo vivendo ogni giorno con tutti i personaggi al loro posto, dal primo ministro Mario Monti all’ultimo banchiere di passaggio.

Scarabocchio: *****, *********, ***, ******, ************, ** e ******!!!!!! 
Ok, dopo aver detto brutte parole in Cirillico antico, posso "calmarmi" e dire la mia in modo "tranquillo".
Il mio amore per gli ebook è abbastanza limitato ma di solito faccio pace con me stessa (e il portafoglio) e li leggo (se devo). Solo che quando trovo qualcosa che non mi piace o mi irrita, il mio micro amore viene meno e son botte da orbi. 
"La trappola perfetta" è fondamentalmente una storia d'amore in un periodo (???) di crisi economica. In realtà la crisi viene messa alla luce solo per certi commenti e spruzzi di conversazione fatti tra Adalgisa (la protagonista) ed il Marito. Il tutto è un viaggio personale nel mondo di Ada, con i suoi crolli emotivi ed i suoi capricci. Una lettura che ti innervosisce, lenta con tutti quei ragionamenti che non hanno ne capo ne coda e sconvolgente per la mancanza di un vero filo logico. Tutto si basa sui sensi di colpa, bugie e repressioni, su domande non fatte e ricordi passati. 
Un libro veloce da leggere per certi versi ma per altri.... un mattone! Se siete curiosi, leggetelo. Se avete qualche dubbio, lasciate perdere.


INGLESE

Title: The perfect trap — love in the time of the spread
Author: Vito Bruno
Plot: When the reasons of being together yield the urge to smash everything, send the good air that there was, to break covenants and oaths to leave everyone on their own, no matter what happens. When in a relationship that seemed equal jumps balance and determining new balance of power. When the mutual need turns into addiction. When a partner simply can not more than the other. When, in spite of everything, the separation is more afraid of the pull to make ends meet ...  

But what we're talking about? Of a couple in crisis or the European Union on the verge of falling down the cliff of the spread? Of both of them. "The perfect trap — love in the time of spread" is a novel in sweet and sour sauce that through a marital crisis tries to tell our country's crisis – a crisis that becomes a metaphor of the other. The story, though, has an open final because it is the history that we are living every day with all the characters in their place, by Prime Minister Mario Monti at the last banker.

Rewiev: *****, *********, ***, ******, ************, ** and ******!!!!!!

Ok, after saying bad words in Cyrillic, I can "calm down" and saying my so "quiet".

My love for the ebook is quite limited but usually I make peace with myself (and your wallet) and I read them (if I have to). Just that when I find something I don't like or irritates me, my love is less micro e son botte da orbi.
"The trap" is basically a love story at a time (???) of economic crisis. In fact, the crisis is put to light only for certain comments and splashes of conversation made between Adalgisa (the protagonist) and her husband. The whole thing is a personal journey into the world of Ada, with its emotional meltdowns and tantrums. A reading that irritates you, slow with all those arguments that have no head or tail and upsetting to the lack of a real logical thread. Everything is based on guilt, lies and repressions, on questions not made and memories.
A book easy to read in some ways but for others .... a brick! If you are curious, read it. If you have any doubts, forget.

1 commento:

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)

Goodreads

2017 Reading Challenge

Red Kedi has read 0 books toward her goal of 100 books.
hide

Red Kedi's bookshelf: read

Florence Foster Jenkins
liked it
tagged: cartaceo and case-editrici
Speciale oroscopo Natale
liked it
tagged: case-editrici
Suki-tte Ii na yo, Volume 14
it was amazing
tagged: cartaceo and manga
Suki-tte Ii na yo, Volume 13
it was amazing
tagged: cartaceo and manga

goodreads.com

Visualizzazioni totali

Riconoscimenti

Riconoscimenti

Advertising

Advertising

Contact Us

Nome

Email *

Messaggio *