mercoledì 21 ottobre 2015

Caro blogger ti scrivo: cose da scrivere e non scrivere quando si contatta un blogger

Buon pomeriggio Pulcini, oggi compaio davanti ad i vostri occhi dopo aver letto un post sul Blog La Libridinosa.... 

Non è una mia rubrica e l'idea ovviamente non è mia ma volevo poterne parlare senza limitazioni e quindi ho pensato di mettermi seduta comoda e farlo qui. Sapete quanto io ami questo genere di cose... quindi, sperando di non offendere Eliza, Libridinosa e Salvia (Desperate Bookswife), eccomi qui!

Cosa dire e non dire ad un Blogger...

Sono su questa piattaforma da quattro anni e non dico di essere un Dio ma nella mia posta sono passate un sacco di richieste. 
Inizialmente la cosa mi esaltava e siamo sinceri, ancora adesso è così però, dopo tutto questo tempo vedo ogni cosa con occhi diversi. Ancora adesso, quando arriva una email da uno Scrittore, mi gongolo una decina di minuti poi, casco dalle nuvole e mi rendo conto che insomma, spesso non fanno lo sforzo di leggere le "Condizioni" basilari che chiedo. Eddai, non chiediamo mica la luna, solo del buon senso.... qualche volta mi viene voglia di rispondere a tono a certe email... come quella mattina in cui una ragazza mi mandò i dati del suo libro e nulla di più. Un "Buongiorno" faceva tanto schifo? Forse sì ma non lo saprò mai. 
Fatto sta che questa persona è solo una goccia e mi sale la bile quando trovo certe richieste. L'incazzatura finale arriva quando qualcuno risponde pure piccato a certe email dove sottolineo il fatto che anche se non siamo uno davanti all'altro, lo schermo non gli conferisce la possibilità di trattarmi senza rispetto. Ma che caspio, come fanno?!
Siamo però anche noi una manica di pirla. Non tutti eh, però molti. Gli scrittori fanno così perché sanno che su dieci email, almeno cinque comunque accetteranno di leggere il loro libro, a prescindere da come gli viene chiesto il parere. PERCHE'?!
Perché molti di noi puntano al farsi conoscere ma non tengono presente comunque una cosa.... certi Scrittori, oltre ad essere maleducati, poi non muovono un dito per far girare l'opinione richiesta.
No, non lo dico perché sono un'acida stronza. Fateci caso.
Vi arriva una email (un po discutibile) di uno Scrittore e il suo libro vi interessa. Accettate di leggerlo anche se dal tono con cui vi ha scritto, sembra quasi che vi stia facendo un favore. Ci spendete delle ore per leggerlo e Recensirlo. Riscrivete al tipo lasciandogli i link dove può trovare il vostro parere. Fine.
Voi avete fatto un lavoro e loro?
Non sono vostri Follower sul Blog, non vi seguono su Facebook (e gli altri portali), non condividono il vostro lavoro e non rispondono alle vostre email per dirvi se hanno apprezzato o meno. Anzi, di solito se ne parlate male, rispondo si... vi dicono quanto poco professionali siate (il motivo non è mai ben motivato), quanto siate chiusi di mentalità per non capire la poesia delle loro parole. A casa mia si dice "Cornuti e Mazziati".

In quattro anni ho trovato dei libri bellissimi e con alcuni Scrittori ho instaurato un buon rapporto. Sono felice di aprire la porta a persone o generi che non conosco o che leggo poco ma ho un pessimo carattere e sono disposta a rinunciare ad una buona "fetta di fama" in modo da non calpestare la mia dignità ed il mio fegato. Anche perché, chi me lo fa fare?

Quindi secondo me dovremmo ridimensionarci un pò tutti.
Cari Scrittori, se volete contattarci, sarete sempre i benvenuti nei nostri Blog ma fateci il santissimo piacere di leggere le nostre condizioni e vedere se il modo in cui scriviamo vi aggrada. Anche perchè "soddisfatti o rimborsati" non è il nostro motto e il "va a ciapà i ratt" è una risposta degna ed in linea con la vostra "presentazione". 

5 commenti:

  1. Ecco, anche tu hai colto molti dei punti che hanno animato la nostra chiacchiera oggi (tranquilla, nessun linciaggio!). Sul perché io non fossi ancora tua follower, credo che faremo una puntata a parte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahah tranquilla, in realtà non ci faccio più caso a quello ma devo dire che la vostra chiacchierata mi ha colpito nel profondo. Non faccio molti post di questo genere, ma non vuol dire che non sia una bomba pronta ad esplodere.... ci sarebbero un sacco di spunti ed approfondimenti!

      Elimina
    2. oh, vedrai quanti spunti troverai nei prossimi mesi! Di chiacchiera in chiacchiera, finiremo tutte in galera!

      Elimina
    3. Ma figurati.... se non ho ancora ricevuto denunce io, dopo un paio di scleri pubblici, possiamo star tranquille!

      Elimina
  2. Oh che bello!!! Sono contenta che hai colto in pieno la nostra idea della chiacchiera (oltre il piacere di farci denunciare, volevamo dare spunti per parlare di argomenti vari) e di questa in particolare. Hai toccato diversi aspetti che abbiamo affrontato anche noi e alcuni a cui in effetti non avevo pensato, come il ruolo di noi stessi blogger in queste mail!
    Ah si... figurati se ti linciamo! ;)
    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)

Goodreads

2017 Reading Challenge

Red Kedi has read 0 books toward her goal of 100 books.
hide

Red Kedi's bookshelf: read

Florence Foster Jenkins
liked it
tagged: cartaceo and case-editrici
Speciale oroscopo Natale
liked it
tagged: case-editrici
Suki-tte Ii na yo, Volume 14
it was amazing
tagged: cartaceo and manga
Suki-tte Ii na yo, Volume 13
it was amazing
tagged: cartaceo and manga

goodreads.com

Visualizzazioni totali

Riconoscimenti

Riconoscimenti

Advertising

Advertising

Ambassador

Ambassador

Contact Us

Nome

Email *

Messaggio *