venerdì 30 settembre 2016

Anteprime

Titolo: La legge della Giungla. La vera storia di Bagheera
Autore: Davide Morosinotto
Pagine: 304
Prezzo: € 16
Uscita: Ottobre 2016
Trama: "Nessuno nella Giungla sa che io, Bagheera, porto questo segno: il marchio del collare. Eppure sono nato tra gli uomini. Ed è tra gli uomini che mia madre è morta. Nelle gabbie del palazzo reale di Oodeypore."

Hanno provato ad addomesticarlo.
Lui ha spezzato la sua gabbia.
Ha incontrato lo spirito della Giungla.
E ha imparato la sua legge.

In India, il matrimonio di un Principe è un evento che può far tremare il cielo. A palazzo si festeggia per tre giorni e tre notti, ci sono musicisti, acrobati, e lo spettacolo delle belve del carvanserraglio. Ma Asha, la pantera, quella notte non può saltare i cerchi di fuoco perché sta dando alla luce un cucciolo, che viene strappato subito alla madre e donato agli sposi.
Bagheera cresce libero di scorrazzare per le mille stanze del palazzo, ma le pantere non sono gatti, e in poco tempo il cucciolo diventa forte e terribile. E si ritrova rinchiuso in gabbia a subire le angherie dell'addestratore, incaricato di domarlo. Finché una notte Bagheera trova il modo di fuggire via. Sarà l'inizio di una grande avventura dove, se vorrà sopravvivere, dovrà imparare la Legge della Giungla.

Davide Morosinotto è nato nel 1980 vicino a Padova e abita a Bologna. Giornalista e traduttore di videogiochi, ha scritto oltre trenta libri per ragazzi, anche se non sempre con il suo vero nome.


Titolo: Fuga dal Paese delle Meraviglie. La vera storia della Regina di Cuori
Autore: Elisa Puricelli Guerra
Pagine: 288
Prezzo: € 16
Uscita: Ottobre 2016
Trama: La futura Regina ha tredici anni e il destino segnato: al compimento dei quattrodici anni sposerà il suo cinquantesimo pretendente e salirà sul trono del Paese delle Meraviglie. Così è da sempre, e lei potrebbe essere come tutte le altre regine se non fosse per un piccolo particolare: lei legge. Tra una Quadriglia delle aragoste e una partita di croquet si rifugia in biblioteca e si immerge ogni giorno in una nuova avventura. E più la futura Regina legge più si sente bruciare di curiosità. Tra le mura soffocanti del palazzo prova una nostalgia strana per qualcosa che non sa neppure se esiste.
"Sciocchezze", le dicono i genitori. Eppure è proprio tra le pagine dei libri che la ragazza fa una scoperta che cambierà la sua vita: il Tempo è un uomo. E può disporre del destino di ogni persona. Pare sia meglio non disturbarlo ma lei ormai ha deciso: scapperà dal palazzo e lo troverà per convincerlo a fermarsi, in modo che possa non diventare mai la Regina di Cuori.

Elisa Puricelli Guerra è nata a Milano ma ha trascorso gli ultimi cinque anni a Londra. Oltre che autrice, è traduttrice di libri per ragazzi. Con Il Battello a Vapore ha già pubblicato Principesse a Manhattan, Un principe azzurro a Central Park, Baci stregati a New York e Cuorenero.



Titolo: La biblioteca delle anime. Il terzo libro di Miss Peregrine. La casa dei ragazzi speciali
Autore: Ransom Riggs
Pagine: 492
Prezzo: € 18 cartaceo - € 9.99 ebook
Trama: Jacob, il protagonista sedicenne, che ha appena scoperto di essere dotato di un nuovo, straordinario potere, intraprende un rocambolesco viaggio per andare a salvare i suoi amici Speciali tenuti prigionieri in una fortezza apparentemente inespugnabile. Con lui ci sono l'adorata Emma Bloom, la ragazza capace di creare il fuoco con la punta delle dita, e Addison MacHenry, il cane dotato del fiuto giusto per seguire la traccia lasciata dagli Speciali rapiti. Insieme, i tre si lasciano alle spalle la Londra moderna per infilarsi nei vicoli labirintici di Devil's Acre, i bassifondi più abietti dell'Inghilterra vittoriana: infatti, sarà proprio qui che il destino dei ragazzi Speciali di ogni luogo ed epoca dovrà essere deciso una volta per tutte. Come i primi due romanzi della saga, "La biblioteca delle anime" è un fantasy ad alto tasso di emozione impreziosito da bizzarre fotografie vintage.


Titolo: La tua giustizia non è la mia
Autore: Piercamillo Davigo e Gherardo Colombo
Pagine: 168
Prezzo: € 12.90 cartaceo - € 8.99 ebook
Trama: La tua giustizia non è la mia è un confronto serrato, una conversazione aperta e sincera, non priva di accenti polemici, sui temi più scottanti della giustizia in Italia. Grazie alla loro lunga esperienza nelle aule dei tribunali, Gherardo Colombo e Piercamillo Davigo forniscono in queste pagine non soltanto una diagnosi scrupolosa dei tanti mali che affliggono la giustizia del nostro paese, ma avanzano suggerimenti e proposte di riforma, senza nascondere conflittualità e divergenze d’opinione, talvolta radicali.
Lontani da ogni astrattismo, calati nella realtà della vita quotidiana, i loro interrogativi ci aiutano a capire perché le questioni più delicate e controverse che investono il mondo del diritto ci riguardano così da vicino. È la giustizia, infatti, che traccia i confini della nostra libertà. È la giustizia che indica il grado di civiltà di uno Stato e la cultura diffusa che permea le sue istituzioni. Ma quand’è che una legge può dirsi davvero «giusta»? Basta minacciare una pena per dissuadere il ladro o il truffatore dal commettere un reato? Il carcere è l’unica soluzione? È dunque più efficace educare o punire? Quanto è diffusa la corruzione in Italia, e come mai, nonostante la stagione di Mani Pulite e le tante inchieste che hanno svelato l’intreccio perverso tra politica e affari, non accenna a diminuire? La macchina burocratica e amministrativa è essa stessa un ostacolo alla giustizia?
A queste, e a tante altre domande, Colombo e Davigo danno risposte sorprendenti, dimostrando che la giustizia è un concetto non solo problematico ma anche in continua evoluzione.

Piercamillo Davigo è presidente di sezione della Corte Suprema di Cassazione, in servizio alla Seconda Sezione penale dal 2005. Entrato in Magistratura nel 1978, è stato assegnato al Tribunale di Vigevano con funzioni di giudice, poi dal 1981 alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano con funzioni di sostituto procuratore. Dal 1992 ha fatto parte del pool Mani Pulite, trattando procedimenti relativi a reati di corruzione e concussione ascritti a politici, funzionari e imprenditori. Dall'aprile 2016 è presidente dell'Associazione Nazionale Magistrati.

Gherardo Colombo è entrato in magistratura nel 1974. È stato consulente delle commissioni parlamentari di inchiesta sul terrorismo e sulla mafia. Ha condotto o collaborato a inchieste divenute celebri, tra cui la scoperta della Loggia P2, l’omicidio Ambrosoli, i cosiddetti fondi neri dell’IRI, Mani pulite. Dal luglio 2005 è stato giudice presso la Corte di Cassazione. Nel 2007 si è dimesso dalla magistratura per dedicarsi a incontri formativi nelle scuole, dialogando negli anni con migliaia di ragazzi sui temi della giustizia e del rispetto delle regole. È attualmente presidente della casa editrice Garzanti. Nel 2010 ha fondato l’associazione Sulle regole, punto di riferimento per il dibattito sulla Costituzione e la legalità.



Titolo: L’attrazione dei talenti
Autore: Dirce Scarpello
Pagine: 260
Prezzo: € 15
Trama: Albana ha un talento innato per il disegno ma non potrà mai assecondarlo se rimane a Petrele, il suo paesino non lontano da Tirana, dove sembra destinata all'unico ruolo di moglie servile. Il talento di Gioia per la fotografia è stato messo da parte per motivi diversi, che risalgono alla sua adolescenza e al suo rapporto con il proprio corpo: conoscere Albana le farà aprire gli occhi sulla necessità, per entrambe, di assecondare le proprie inclinazioni e lottare per la propria realizzazione. Dall'incontro fortuito fra la giovane albanese e la donna salentina nasce un sodalizio basato sul reciproco stimolo a migliorarsi, a non adeguarsi a ciò che sembra già deciso per entrambe, a combattere contro il giogo della prostituzione e il peso della violenza. L’attrazione dei talenti è un confronto fra due voci femminili che provengono da contesti profondamente diversi ma che troveranno l’una nell'altra la forza per diventare padrone del proprio destino.

Dirce Scarpello, laureata in Giurisprudenza, ha coltivato la passione per la scrittura seguendo diversi corsi, fra cui uno di editing presso Les Flâneurs e uno di scrittura intensiva con Franco Forte. Ha all'attivo diverse pubblicazioni: l’ultima raccolta di poesie è il recente ebook E non m’ami più (Delos Digital). Al romanzo di esordio del 2010 (Angulus ridet, Perrone LAB) hanno fatto seguito racconti pubblicati in varie antologie, fra cui il noir Perdon pietà (premiato nel concorso Nerodipuglia 2011). Soddisfano la sua continua esigenza di scrittura i racconti erotici e i romance pubblicati sotto pseudonimo per Delos Digital e la sua assidua produzione sul blog Logokrisia. Da dieci anni per il suo lavoro da imprenditrice ha contatti con l’estero, soprattutto con i Balcani, e da sempre il tema del viaggio e le altre culture la affascinano e sono la sua fonte di ispirazione.

Titolo: L’uomo che cammina
Autore: Flavio Andriani
Pagine: 176
Prezzo: € 14
Trama: Andrea Bufi è uno stimato psicanalista barese, amante del bello ma con episodiche manifestazioni di una personalità duale. La sua routine famigliare è interrotta da un viaggio a Firenze, per assistere al Lorenzaccio del suo amato Carmelo Bene: il furto di una scultura e un omicidio rendono Bufi inquieto e mettono in pericolo lui e sua moglie Giorgia.
Inizia così un viaggio che fa tappa in Salento per approdare a Bali, una fuga mascherata da vacanza prolungata. Nel teatro balinese, lo psicoanalista trova un contraltare all'effetto “Lorenzaccio” (la sensazione di non essere padrone delle proprie azioni) e intraprende il proprio cammino per espiare e ritrovarsi.
L’uomo che cammina è un romanzo in cui l’introspezione si fa gesto concreto, in cui la ricerca di se stessi è un cammino effettivo, il viaggio non è solo metaforico e l’arte e il teatro condizionano le azioni del protagonista, vittima della bellezza.

Flavio Andriani, nella vita precedente imprenditore, prima ancora scenografo, studioso di storia del teatro, oggi si occupa di scrittura e video produzioni. Nato nel 1964, vive e lavora a Bari.


«Praticamente in ogni nazione è facile passare dalla culla alla tomba senza mai pensare a quello che mettiamo nelle nostre bocche; senza alcuna consapevolezza degli effetti delle nostre scelte alimentari sulla Terra, sugli animali, sulla nostra salute e sulle persone più deboli; senza alcuna consapevolezza del fatto che nella misura in cui decidiamo cosa mangiare, l’alimentazione è una questione di estrema rilevanza morale». 
Lisa Kemmerer

Titolo: Mangiare la Terra
Autore: Lisa Kemmerer
Pagine: 200
Prezzo: € 19.50
Trama: Nonostante obiettivi e visioni del mondo essenzialmente condivise ed enormi potenzialità, gli ambientalisti e gli attivisti che si battono per gli animali non-umani raramente uniscono le forze. Mangiare la Terra, scritto tanto per gli ambientalisti e gli animalisti quanto per chiunque sia interessato a vivere una vita pienamente etica e sostenibile esercitando il potere dei propri consumi, esplora il vitale terreno comune tra i due movimenti di giustizia sociale, ovvero quello delle scelte alimentari. Questo libro di facile consultazione, completo di schemi, tabelle e un tocco di umorismo pungente, porta alla luce il gravoso – a tratti sconcertante – impatto ambientale dell’allevamento animale, della pesca e della caccia, indicando la strada verso un presente da riscattare e un futuro da costruire la cui ricchezza parte da ciò che decidiamo di mettere nei nostri piatti.

Lisa Kemmerer, professoressa di Filosofia delle religioni presso la Montana State University, è una filosofa-attivista che svolge il suo lavoro di ricerca in nome degli animali non umani, dell’ambiente e di tutti gli esseri umani privi di potere. Laureata a Reed, ad Harvard e all’Università di Glasgow (Scozia), la Kemmerer ha scritto nove libri su questi fondamentali argomenti.

Nessun commento:

Posta un commento

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)

Goodreads

2017 Reading Challenge

Red Kedi has read 0 books toward her goal of 100 books.
hide

Red Kedi's bookshelf: read

Florence Foster Jenkins
liked it
tagged: cartaceo and case-editrici
Speciale oroscopo Natale
liked it
tagged: case-editrici
Suki-tte Ii na yo, Volume 14
it was amazing
tagged: cartaceo and manga
Suki-tte Ii na yo, Volume 13
it was amazing
tagged: cartaceo and manga

goodreads.com

Visualizzazioni totali

Riconoscimenti

Riconoscimenti

Advertising

Advertising

Contact Us

Nome

Email *

Messaggio *