giovedì 1 settembre 2016

Blogtour: La sposa scomparsa #1 - Presentazione

Titolo: La sposa scomparsa
Autore: Rosa Teruzzi
Pagine: 150
Prezzo: € 9.99 ebook
Uscita: 8 Settembre
Trama: Dentro Milano esistono tante città, e quasi inavvertitamente si passa dall'una all'altra. C’è poi chi sceglie le zone di confine, come i Navigli, a cavallo tra i locali della movida e il quartiere popolare del Giambellino. Proprio da quelle parti Libera – quarantasei anni portati magnificamente – ha trasformato un vecchio casello ferroviario in una casa-bottega, dove si mantiene creando bouquet di nozze. È lì che vive con la figlia Vittoria, giovane agente di polizia, un po’ bacchettona, e la settantenne madre Iole, hippie esuberante, seguace dell’amore libero. In una piovosa giornata di luglio, alla loro porta bussa una donna vestita di nero: indossa un lutto antico per la figlia misteriosamente scomparsa e cerca giustizia. Il caso risale a tanti anni prima e, poiché è rimasto a lungo senza risposta, è stato archiviato. Eppure la vecchia signora non si dà per vinta: all'epoca alcune piste, dice, sono state trascurate, e se si è spinta fino a quel casello è perché spera che la signorina poliziotta possa fare riaprire l’inchiesta. Vittoria, irrigidita nella sua divisa, è piuttosto riluttante, ma sia Libera che Iole hanno molte buone ragioni per gettarsi a capofitto nell'impresa. E così, nel generale scetticismo delle autorità, una singolare équipe di improvvisate investigatrici – a dispetto delle stridenti diversità generazionali e dei molti bisticci che ne seguono – riuscirà a trovare, in modo originale, il bandolo della matassa, approdando a una verità tanto crudele quanto inaspettata.

Prima di passare all'estratto del libro, veniamo alle cose "burocratiche"!
Sotto potrete trovare gli altri blog che partecipano al Blogtour ed il modulo da compilare. Semplice, no?


1.08 Presentazione + estratto
(Emozioni di una musa)

2.08 Intervista Autrice

5.08 Estratti del romanzo

6.08 Breve viaggio tra i luoghi del romanzo

7.08 Presentazione personaggi

8.08 Recensione


a Rafflecopter giveaway


Estratto - Pagina 69
E se quello si fosse presentato armato, si chiese Libera, con un brivido. Era così immersa nelle sue riflessioni che non si accorse subito dell’uomo che bussava al suo finestrino, invitandola a uscire.
«Si può sapere chi cacchio sei?» la aggredì brusco, appena lei fu fuori.
Del maschio affascinante che era stato Manuel Panattiere restavano solo le labbra carnose e l’arroganza: «Perché vai in giro a far domande su di me?»
Libera provò a tenergli testa: «E lei, mi scusi, che ne sa di quello che faccio io?»
«Lo so perché mi hanno telefonato in due dal bar, questo paese è casa mia» disse l’uomo scoppiando in una risata cattiva, i lineamenti alterati, a due centimetri dal suo viso. «Casa mia, capito? Ti ho vista curiosare là fuori, cosa credi? Come devo spiegarvelo che dovete stare alla larga, maledetti giornalisti!»
Giornalisti?, si chiese Libera. Poi pensò: bell'idea nascondersi dietro quell'identità! Se sua figlia avesse ripreso a occuparsi del caso, non avrebbe mai potuto collegare la donna che andava in giro a fare domande stupide nei bar di Gera Lario con lei. Si sentì immensamente sollevata, anche se Manuel continuava a soffiare come un toro infuriato contro il suo naso.
«La signora Minardi ha ottenuto che il caso di Carmen venga riaperto» disse, seria.
«La vecchia stronza! Lei e quella zoccola patentata della figlia: che possa bruciare all'inferno, dov'è di sicuro.»
Certo, quest’uomo è un colpevole perfetto, pensò Libera, fissando il viso stravolto del suo interlocutore. Ma quel suo modo così brutale di esprimere la propria rabbia, così incurante del giudizio altrui, non doveva essere letto al contrario come un segnale d’innocenza? Si è mai visto un assassino che gongoli in pubblico del suo delitto?
Tu non ne hai visti perché di solito non li frequenti le rispose, beffarda, la voce dentro la testa mentre l’energumeno le si avvicinava oltre la soglia di sicurezza: «E allora?» urlò.
«Allora, mi piacerebbe che lei mi raccontasse la sua versione» balbettò Libera cercando di scostarsi da lui. Una giornalista non avrebbe detto proprio queste parole? L’uomo portò le mani ai fianchi: «Apri bene le orecchie, stronza», a ogni sillaba il tono diventava più stridulo e graffiato.
«Io sono innocente. Non ho ammazzato Carmen Minardi, anche se avrei tanto voluto. Non l’ho nemmeno vista, quel giorno, perché stavo scopando. Sco-pan-do capisci? Se non scrivi esattamente così, ti querelo.»
E come fai, se non mi hai neanche chiesto il nome del giornale per cui scrivo, scimmione?, pensò Libera mentre la sua voce, codarda, belava: «Sì, certo!»
Poi saltò in macchina e scappò via, indecorosamente, verso la statale.
Nell'ora e mezza che impiegò a ritornare a casa, rifletté che era molto fortunata a non fare la poliziotta o la giornalista. Anche se essere un poliziotto avrebbe avuto qualche vantaggio.
Aprì la borsa e guardò il foglio a quadretti su cui aveva trascritto, in fretta, il numero di targa della macchina verde.
Appena sono a casa me ne occupo, si disse. Forse il caso di Carmen dovrà aspettare ancora un po’.

14 commenti:

  1. Mi piace moltissimo la trama, anche l'estratto mi ha molto convinto mi piace lo stile di scrittura e voglio assolutamente sapere altro su questo libro, e quindi non mi resta che seguire tutto il Blogtour. Grazie per l'opportunità.

    RispondiElimina
  2. Questa commedia gialla sembra così carina e stuzzicante. Quindi partecipo più che volentieri a questo blogtour. 😉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Link di condivisione articolo su Facebook:
      https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=329455677396439&id=100009960271401&ref=

      Elimina
  3. Ed eccomi qui a partecipare a questo blogtour!
    È da tanto tempo che non leggo un giallo interessante e questa trama mi ha davvero incuriosita ;-)
    L'estratto poi ha aumentato la curiosità!
    Sarà un piacere scoprire di più di questo romanzo ♡

    Lettori fissi: Rosy Palazzo
    Mail: rosy.palazzo1612@gmail.com
    Instagram: @ross_3193
    Facebook e Google +: Rosy Palazzo

    Condivisione Facebook:
    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=727922594026141&id=100004252210765

    Condivisione Google +:
    https://plus.google.com/113976052575756250572/posts/BFWTiaVzrsi

    Condivisione Instagram:
    https://www.instagram.com/p/BJ0Kp3Rgq1K/

    Grazie mille per l'opportunità ♡

    RispondiElimina
  4. Che estratto interessante e Libera mi sembra un gran bel personaggio!
    Questo libro mi intriga.

    RispondiElimina
  5. Oddio voglio assolutamente leggere questo libro! L'estratto mi piace! Ho condiviso (sono Sara Esse su Fb)!
    andibelieveinabookagain@gmail.com

    RispondiElimina
  6. libro interessantissimo! sarebbe bello riuscire a vincerlo! ;)
    luigi8421@yahoo.it
    Luigi Dinardo

    RispondiElimina
  7. Ciao (:
    Ultimamente mi sto avvicinando molto a questo genere, che prima ammetto di aver proprio snobbato, mentre invece mi sta proprio appassionando! La trama di questo libro mi intriga moltissimo, mi piace l'idea di questo gruppo di investigatrici un po' particolari (:

    RispondiElimina
  8. Guarda il genere mi piace già,ma sono convinta che mi piacerà in modo particolare questa storia. Complimenti
    Condivisione
    https://twitter.com/MichelaFiorelli/status/771677404381282304

    RispondiElimina
  9. Un giallo davvero interessante e la trama mi ha incuriosita tantissimoo <3
    lettore fisso : Angela Campanile
    FB:Angelica Avon
    TWEETER :aANGELAANGYCAMP

    RispondiElimina
  10. L'estratto e la trama sono molto interessanti,è da un po' che non leggo un giallo e questo libro mi ha risvegliato la voglia!

    RispondiElimina
  11. Davvero interessante, sono molto curiosa. Mi piace.

    RispondiElimina
  12. mi piace tantissimo la cover e la trama mi incuriosisce speriamo bene

    RispondiElimina
  13. Mi è piaciuta moltissimo la sinossi di questo libro..mi piacerebbe leggerlo per cui partecipo :-)))

    RispondiElimina

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)

Goodreads

2017 Reading Challenge

Red Kedi has read 0 books toward her goal of 100 books.
hide

Red Kedi's bookshelf: read

Florence Foster Jenkins
liked it
tagged: cartaceo and case-editrici
Speciale oroscopo Natale
liked it
tagged: case-editrici
Suki-tte Ii na yo, Volume 14
it was amazing
tagged: cartaceo and manga
Suki-tte Ii na yo, Volume 13
it was amazing
tagged: cartaceo and manga

goodreads.com

Visualizzazioni totali

Riconoscimenti

Riconoscimenti

Advertising

Advertising

Ambassador

Ambassador

Contact Us

Nome

Email *

Messaggio *