giovedì 3 novembre 2016

Anteprime


Titolo: La fragile essenza della vita
Autore: Stoner
Pagine: 200
Prezzo: € 20
Uscita: Novembre 2016
Trama: Dall'introduzione della curatrice Barbara Carnevali:
«Ma se Stoner ci piace perché è un uomo come tutti noi, resta aperta la questione di perché questa affinità si sia imposta all'attenzione del pubblico solo negli ultimi dieci anni, mentre per la prima generazione di lettori non era così evidente, o non sembrava così importante. Se il personaggio è leggibile come modello di un certo atteggiamento nei confronti del mondo, il fatto che si sia rivelato come tale al grande pubblico con un effetto a scoppio ritardato rende la sua esemplarità ancora più intrigante: cosa hanno visto i lettori degli anni Duemila che i lettori degli anni Sessanta non potevano o non volevano vedere? Perché la vita privata dell’uomo medio ci interessa particolarmente oggi? Cosa ci dice il successo recente di Stoner sullo stato della nostra società?

Nacque così l’idea di dedicare a Stoner un dossier speciale all'interno di un numero di “WestEnd”, la rivista che tiene viva l’eredità della Scuola di Francoforte,una delle tradizioni filosofiche novecentesche che più ha difeso,soprattutto ai tempi della sua cosiddetta “prima generazione”, il valore conoscitivo della letteratura e dell’arte e rivendicato la loro importanza per il pensiero critico».


Titolo: Baires
Autore: Chiara Rapaccini
Pagine: 220
Prezzo: € 18
Uscita: Novembre 2016
Trama: «Baires è un romanzo autobiografico ma è anche un noir, un libro di avventura e, perché no, un mistery. Non ultimo, è una storia per bambini». Così l’autrice descrive questo suo libro insolito, originalissimo e pieno d’atmosfera che narra la perdita di sé e le conseguenti disavventure di una donna in crisi. Il racconto si dipana tra Buenos Aires, la provincia argentina e Roma. La protagonista, alter ego della scrittrice, è una donna di mezza età, Frida, stilista e disegnatrice per bambini che, annientata dal lutto per la perdita del marito, fugge dalla sua città verso un territorio misterioso e contraddittorio: l’Argentina. Viaggiando, si spoglia poco a poco di strati sovrapposti, convenzioni, certezze, narcisismi e sicurezze, che come bucce di cipolla l’hanno avvolta per metà della sua esistenza. La donna elegante, sicura di sé, ancora bella, a causa e grazie al dolore per la perdita del compagno, un anziano padre padrone che l’ha resa dipendente e insicura, recupera lentamente il nocciolo duro della propria anima prendendo dolorosamente coscienza di sé così come dell’inevitabile passare del tempo. Perdendosi nelle strade affollate e bollenti di Buenos Aires, attraversando lande desolate tra i fiumi Uruguay e Paranà, incontrando la magia attraverso le mani di una sciamana, in un incontro a metà tra sogno e veglia, Frida finalmente ritroverà se stessa attingendo forza, tra le altre cose, dalla propria creatività artistica. 

Chiara Rapaccini
In arte rap è nata a Firenze, dove si è laureata in pedagogia. Vive attualmente a Roma e insegna Illustrazione per bambini presso l’Istituto Europeo di Design. Designer, pittrice, illustratrice e scultrice, scrive e illustra libri per ragazzi e adulti. Vignettista per «l’Espresso», collabora anche con «Linkiesta». La sua pagina satirica Amori Sfigati, che riscuote molto successo in Italia e all'estero, ha un grande seguito su Facebook con oltre 120.000 seguaci. Per Sonzogno, nel 2011, ha pubblicato La bambina buona.


Titolo: Ho 8 anni ma il tempo passa
Autore: Valerio Di Gravio
Pagine: 120
Prezzo: € 15
Uscita: Novembre 2016
Trama: Una garbata ironia e una tenera indulgenza verso le cose del mondo sono le chiavi di lettura per questi racconti, sempre tenuti sul labile confine che divide la realtà dal paradosso.
Nella raccolta, lieve e delicata, quadretti comico-surreali si alternano a più meditate scene esistenziali: il camionista filosofo, l’ideatore di un sussidiario universale privo di inganni per il prossimo, il precoce genio letterario di un ragazzino nato già vecchio sono solo alcune delle figure al centro di vicende curiose che ci parlano di un senso della vita diverso e al tempo stesso appassionato, attraverso un interessante nonché utilissimo messaggio di resilienza. L’autore ci offre così un testo elegante e raffinato, tutto giocato sui suoi personaggi e lo scambio tra di essi, come ad esempio quello improbabile fra il cultore di vini, amante della buona cucina, e l’amico sportivo ossessionato dalla forma fisica, o il fabbricante
di biciclette e l’esperto in ristorazione che, stanchi dei rispettivi lavori, finiranno per scambiarsi le attività. Tipi bizzarri, o forse no, ma tutti veri e propri eroi di questi nostri tempi.

Valerio Di Gravio
Avvocato, è nato a Roma dove opera e insegna Diritto Privato.


Titolo: Al caffè degli esistenzialisti
Autore: Sarah Bakewell
Pagine: 500
Prezzo: € 18
Uscita: Novembre 2016
Trama: Parigi, 1933: tre giovani amici si ritrovano al Bec-de-Gaz, bar di rue du Montparnasse.
Sono il giovane Jean-Paul Sartre, Simone de Beauvoir e il compagno di studi filosofici, nonché amico di lunga data, Raymond Aron, assorti nel discutere della nuova corrente concettuale nata a Berlino e chiamata Fenomenologia. «Vedete», dice Aron, «se sei un fenomenologista tu puoi parlare di questo cocktail e fare filosofia al di fuori di questo!». Suggestionato dal mistero racchiuso in quella frase, lo stesso anno Sartre va in Germania alla scoperta del nuovo fermento intellettuale che sta agitando una nazione. A Berlino si avvicina al pensiero del filosofo Husserl e del suo protégé Martin Heidegger, intenti a capovolgere, dalle cattedre dell’università, l’intero pensiero umano, distruggendo la storia della metafisica e ricostruendo la filosofia dalla base. Tornato in
Francia, Sartre trova l’ispirazione per ideare una nuova e straordinaria filosofia del vissuto e dell’esperienza quotidiana – una filosofia dell’amore e del desiderio, della libertà e dell’essere – che, incontrandosi con la sensibilità umanistica tipicamente francese, sarà alla base di quei movimenti di attivismo politico e culturale che agiteranno la seconda metà del secolo. Al caffè degli esistenzialisti esplora l’esistenzialismo come una storia di incontri tra idee e personaggi, dai maestri Sartre e de Beauvoir fino al circolo di amici, discepoli e antagonisti, tra cui lo scrittore Albert Camus e il filosofo Maurice Merleau-Ponty. Attraverso le pagine di questo libro, l’autrice intreccia filosofia e biografia creando un meraviglioso ed erudito affresco dove anche un semplice caffè può rivelarsi più misterioso di quanto appare.

Sarah Bakewell
Autrice di due biografie, The Smart (2001) e The English Dane (2005), insegna Scrittura creativa alla
City University di Londra


Titolo: L’uomo che scrisse il romanzo perfetto
Autore: Charles Shields
Pagine: 300
Prezzo: € 18.50
Uscita: Novembre 2016
Trama: A oltre vent'anni dalla morte di John Williams, i suoi romanzi sono amati da milioni di lettori in tutto il mondo e considerati dai critici fra i migliori esemplari di narrativa americana del ventesimo secolo. In un insolito caso di giustizia artistica, John Williamsè diventato un autore bestseller internazionale a vent'anni dalla morte.

Il suo capolavoro Stoner è stato definito dalla critica “il romanzo perfetto”, un capolavoro alla pari del Grande Gatsby di Fitzgerald.
E i lettori iniziano a chiedersi: che storia si nasconde dietro a Stoner?
E chi è l’uomo che scrisse questo libro perfetto?

Charles Shields, biografo di Kurt Vonnegut e Harper Lee, è noto per il suo talento nel raccontare le vite degli scrittori, con tanto di dettagli appassionanti e coinvolgenti.
John Williams è il nuovo mistero su cui Shields fa luce.


Titolo: Il disastro siamo noi
Autore: Jamie McGuire
Pagine: 350
Prezzo: € 16.90
Uscita: OGGI (3/11)
Trama: Falyn ha fatto una scelta difficile rinunciando a una vita di privilegi. Il lavoro come cameriera al Bucksaw Cafè è diventato tutto per lei. Non c’è spazio per altro. Soprattutto per l’amore. Perché Falyn nasconde nel cuore un segreto che non ha mai rivelato a nessuno. Un segreto che l’ha portata lontano dalla sua famiglia e a chiudersi in sé stessa.
Fino al giorno in cui non incrocia uno sguardo speciale come quello di Taylor Maddox. Uno sguardo che, lo sa bene, può portare solo guai. Molte ragazze si sono scottate fidandosi delle sue promesse tradite. Falyn non vuole che questo accada anche a lei. È ancora troppo fragile per cadere nei suoi tranelli.
Eppure Taylor non demorde e la invita a cena. Un rifiuto non è una risposta che un Maddox può contemplare quando è convinto di aver trovato la donna della sua vita. Ed è lì, seduta di fronte a lui, che Falyn intravede una dolcezza dietro quell'aspetto da ragazzo che ottiene sempre quello che vuole. Incontrare la sua famiglia, vedere l’affetto che lo lega ai fratelli Travis e Trenton e alla cognata Abby, la convince ancora di più che Taylor abbia anche un lato romantico. E piano piano sente che delle crepe stanno rompendo la corazza dietro il quale si è trincerata per non rischiare più.
Sarebbe facile affidare finalmente a qualcuno il peso dei suoi segreti. Sarebbe facile trovare conforto tra le braccia possenti di Taylor. Ma riaprire la porta del passato è quasi impossibile quando si è creduto di aver buttato via la chiave. Ci vuole coraggio, o forse solo la mano benevola del destino.

Jamie McGuire vive in Oklahoma con il marito e i figli. I suoi libri entrano regolarmente nei bestseller del «New York Times». Con lo straordinario successo della trilogia di Abby e Travis Uno splendido disastro, Il mio disastro sei tu, Un disastro è per sempre ha conquistato le classifiche italiane, e con Uno splendido sbaglio, Un indimenticabile disastro, L’amore è un disastro ha raccontato le storie di altri personaggi «disastrosi» per la gioia di tutti i suoi fan. Con Garzanti ha pubblicato anche la trilogia Una meravigliosa bugia, Un magnifico equivoco, Un’incredibile follia. 

Nessun commento:

Posta un commento

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)

Goodreads

2017 Reading Challenge

Red Kedi has read 0 books toward her goal of 100 books.
hide

Red Kedi's bookshelf: read

Florence Foster Jenkins
liked it
tagged: cartaceo and case-editrici
Speciale oroscopo Natale
liked it
tagged: case-editrici
Suki-tte Ii na yo, Volume 14
it was amazing
tagged: cartaceo and manga
Suki-tte Ii na yo, Volume 13
it was amazing
tagged: cartaceo and manga

goodreads.com

Visualizzazioni totali

Riconoscimenti

Riconoscimenti

Advertising

Advertising

Contact Us

Nome

Email *

Messaggio *