lunedì 6 febbraio 2017

10ª Tappa Blogtour "Il mio nome è Jamie. Outlander" di Diana Gabaldon | Recensione



Titolo: Outlander. Il mio nome è Jamie
Autore: Diana Gabaldon
Pagine: 120
Prezzo: € 6.99 ebook - € 12 cartaceo
Uscita: 2 Febbraio
1740: Il giovane Jamie Fraser, orfano di padre ucciso dagli inglesi e a sua volta ferito, ha lasciato la Scozia e sta andando in Francia con l’amico Ian Murray per raggiungere un gruppo di mercenari. Entrambi hanno delle ottime ragioni per stare lontani dalla loro patria ed entrambi, nonostante facciano di tutto per rimediare alla situazione, sono ancora vergini. E così, quando un medico ebreo li recluta per portare due tesori a Parigi, entrambi accettano con entusiasmo: uno è una rarissima e preziosissima Torah, l’altro è la splendida nipote del medico, Rebecca, destinata a un matrimonio combinato. Jamie e Ian si innamorano a prima vista di Rebecca, ma dovranno mostrarsi molto cauti perché non sanno veramente con chi hanno a che fare.



Scarabocchio: Come potete vedere, io sono l'ultimo post di questo lungo BlogTour. 
Nei giorni scorsi ci sono stati molti dettagli interessanti anche per una come me, che non conosce nemmeno mezza virgola di Outlander. 
Perchè si, ho deciso di partecipare a questa iniziativa a scatola chiusa, un pò vergine ma con tanti buoni propositi. 
Mi sono detta che poco più di cento pagine sarebbero state una passeggiata visto che, nei giorni scorsi, ho letto libri ben più corposi. 
Oggi però, ve lo devo dire, la mia non può essere considerata una recensione perchè alla fine, non ho letto tutto il libro. 
Lo so, con le poche pagine avrei dovuto sentirmi quasi in obbligo ad arrivare alla conclusione ma no, chi me lo fa fare? 
C'erano tutte le carte in regola per creare una storia interessante e dolce ma sfortunatamente, non ci sono riuscita. Avrò letto forse la metà ma la noia si è impossessata di me. 
Non vi so dire se è colpa mia, che magari, non conoscendo la serie, non sono riuscita ad orientarmi o se effettivamente, Diana scrive in un modo tutto suo. 
Da quello che ho scoperto, leggendo altri pareri, mi consola il fatto che ad altre persone non sia piaciuto questo libro. Forse non sono solo io il problema... Quello che un pò mi fa girare i bal, è che spendere quasi 7€ per un digitale così piccolo, mi sembra una cosa veramente assurda. 

In definitiva, mi spiace ma cedo. 
Prima volta in assoluto che vi espongo così la mia opinione ma proprio non ci riesco. Non ve lo consiglio nemmeno, perchè se siete come me, il risultato potrebbe essere come il mio. 
Se però siete amanti della serie, non me ne vogliate. In quel caso, spero veramente che voi possiate apprezzarlo più di me. 

Nessun commento:

Posta un commento

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)

Goodreads

2017 Reading Challenge

Red Kedi has read 0 books toward her goal of 100 books.
hide

Red Kedi's bookshelf: read

Florence Foster Jenkins
liked it
tagged: cartaceo and case-editrici
Speciale oroscopo Natale
liked it
tagged: case-editrici
Suki-tte Ii na yo, Volume 14
it was amazing
tagged: cartaceo and manga
Suki-tte Ii na yo, Volume 13
it was amazing
tagged: cartaceo and manga

goodreads.com

Visualizzazioni totali

Riconoscimenti

Riconoscimenti

Advertising

Advertising

Ambassador

Ambassador

Contact Us

Nome

Email *

Messaggio *