mercoledì 1 marzo 2017

5ª Tappa Blogtour "Il Nido" di Cynthia D'Aprix Sweeney | New York


Titolo: Il nido
Autore: Cynthia D'Aprix Sweeney
Pagine: 359
Prezzo: € 19
Ex genio messo in ginocchio dalla crisi del 2008, Leo è il maggiore dei quattro fratelli Plumb, babyboomers abbondantemente adulti secondo l'anagrafe e altrettanto sprovveduti nella realtà di ogni giorno, con le loro vite irrisolte e sempre in attesa del «Nido», l'eredità che il padre ha accantonato per loro, e che i fratelli hanno in buona parte già dilapidato prima di entrarne in possesso. Ed è proprio quando i soldi sembrano finalmente a portata di mano che tutto precipita: al matrimonio del cugino, nel tentativo di sedurre una cameriera diciannovenne, Leo carica la ragazza in macchina e finisce per provocare un disastroso incidente. Qualche tempo dopo, in uno di quei mesi di ottobre che a New York sembrano già inverno, Melody, Beatrice e Jack sono pronti ad accogliere il fratello appena uscito dal centro di riabilitazione. Ma è lui che preferirebbe evitare di vederli. Perché dovrebbe spiegare come – per riparare i danni dell'incidente – si è giocato anche la loro parte di eredità. E così intorno al «Nido», e a causa sua, i fratelli Plumb intesseranno una ragnatela di equivoci e inganni, segreti e bugie e tradimenti, nella quale loro stessi finiranno intrappolati. Trascinante, commovente, divertente e dissacrante, Il Nidoè un concentrato di personaggi unici, un brillante riassunto delle ultime puntate della nostra Storia, un ironico bilancio generazionale e, in conclusione, una nuova dimostrazione della massima di Tolstoj: «tutte le famiglie felici si assomigliano. Ma ogni famiglia infelice, è infelice a modo suo».

Come avrete sicuramente capito, oggi, vi parlerò di New York. 
Per settimane ho pensato a come avrei potuto iniziare questo post, se sarebbe stato bello illustrarvi la storia di questo luogo meraviglioso ma alla fine, ho desistito. 
Allora, come fare? 
Poi mi sono detta "ma tu, New York, non sei ancora riuscita a vederla. Perchè non ti prepari una mappa virtuale?" e così, ecchime a mostrarvi alcuni posti che vengono nominati nel libro e che io, personalmente vorrei andare a vedere. 
Hotel Hyatt
Non possiamo partire senza pensare ad un punto fermo. Un luogo dove lasciare le nostre cose e dove poterci riposare la sera o fare un bellissimo riposino pomeridiano tanto meritato. 
Quindi, dobbiamo cercare bene e se siamo dei Turisti seri, non possiamo non farci catturare dalla storia o dalla magia di certi posti! 
All'inizio del libro, tre dei fratelli Plumb si trovano in tre posti differenti a bere qualcosa, prima della "riunione" familiare. 
Melody sosta in un Hotel dal volto futuristico, quasi freddo ma cercando qualche foto, devo ammettere che mi ha subito catturata. Un posto sfarzoso ma non eccessivo. 
Campbell Apartment
Anche se, devo dirvelo con il cuore in mano, se volessi bere qualcosa di buono per rilassarmi ed entrare nello spirito giusto, seguirei Jack e Walker al Campbell Apartment! Questo posto, riportato al suo antico splendore nel 1999, ha indossato molteplici maschere ma ditemi... non è bellissimo così? 
Ok, ora che abbiamo trovato un punto per fermarci ed uno per stare un pò tranquilli, vediamo di imbastire un programma degno di nota! 
Strawberry Fields Memorial mi sembra una tappa molto carina, sopratutto se siete amanti di Lennon ma anche se non lo siete, già da qui sento i brividi per la magia che suscita quel mosaico (ed i fiori che spesso vengono adagiati sopra). 
Poi, non vogliamo mica approfittare del fatto che siamo praticamente dentro a Central Park
Alzi la mano chi non ha mai sognato di nutrire i piccoli abitanti di questo "polmone verde". Tutti, lo desideriamo e molti, andrebbero a NY solo per passare (e perdersi) lì. 
Dal 1856, questa oasi dai tratti tanto naturali ma per la verità finti, viene frequentata da ciclisti, persone che fanno jogging e pattinatori su rotelle. 
Già mi ci vedo mentre mi siedo sull'erba, felice di godermi una lettura rilassante o un frappuccino preso da starbucks, mentre mi godo il sole ad occhi chiusi... Quanto manca alle mie ferie?!
Muoversi a NY è sempre un pò un casino ma la metropolitana è vasta ed efficiente.
La Whispering Gallery è "This unmarked archway, located in front of the Oyster Bar & Restaurant, possesses a mystifying acoustic property: when two people stand at diagonal arches and whisper, they can hear each other's voices "telegraphed" from across the way. According to rumor, jazz legend Charles Mingus proposed to his wife, Sue, in just this manner. Today, the Whispering Gallery remains popular for such murmured sweet nothings". Ho voluto lasciarvi le parole originali perchè tradotte, perdevano un pò del loro romanticismo ma... ho già gli occhi a cuoricino! Certo, mettermi con la faccia contro il muro e sussurrare mi fa sentire tanto sciocca ma per questo tipo di magie... beh, si fa l'eccezione! 

Da brava turista, non posso certo non andare a vedere la Statua della Libertà. Da lontano però, perchè sono allergica alle code e sinceramente, farmi ore per salire su una grossa donnina mi fa venire l'ansia anche solo a pensarci! 
Però, ammettiamolo. Un bel giro a Rockefeller center non può togliercelo nessuno!!! 
Si, lo so che per andare a NY, diventiamo tutti più poverih ma non possiamo certo farci scappare l'opportunità di farci un selfie sulla pista di pattinaggio più grossa che io abbia mai visto (all'aperto) e magari, anche mentre osserviamo NY dal piano più alto? 
Beh, direi che come primo viaggio alla scoperta di NY, possiamo anche dirci soddisfatti. 
Secondo me, va vista a più riprese e quindi, al prossimo volo, sono certa che cambiare itinerario sarà facilissimo. Grazia al libro Il Nido, ho consolidato il mio desiderio di vedere questo luogo immenso e meraviglioso! 

Nessun commento:

Posta un commento

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)

Goodreads

2017 Reading Challenge

Red Kedi has read 0 books toward her goal of 100 books.
hide

Red Kedi's bookshelf: read

Florence Foster Jenkins
liked it
tagged: cartaceo and case-editrici
Speciale oroscopo Natale
liked it
tagged: case-editrici
Suki-tte Ii na yo, Volume 14
it was amazing
tagged: cartaceo and manga
Suki-tte Ii na yo, Volume 13
it was amazing
tagged: cartaceo and manga

goodreads.com

Visualizzazioni totali

Riconoscimenti

Riconoscimenti

Advertising

Advertising

Contact Us

Nome

Email *

Messaggio *