martedì 26 giugno 2012

Biblioteca da campo

Pulcini miei, eccomi qui a proporvi un'iniziativa bella e utile.

Su Facebook, è nata la pagina "Biblioteca da campo" (che potete trovare qui), dove si può contibuire con poco, per dare una mano alla gente terremotata dell'Emilia. 

Dal titolo del post, potete intuire che il contributo di cui sto parlando, non si tratta di soldi ma di libri.

Qualcuno potrebbe dire "Per quella povera gente, ci vorrebbero dei soldi, altro che libri!" e se lo pensate, da una parte vi dò ragione. Però, io non promuovo iniziative di donazione di soldi, per quello già ci pensano le associazioni e la telavisione.

Quello che mi ha convinto a partecipare, è stato un passaggio che ho trovato sulla pagina:

"In questo momento 40.000 libri della biblioteca comunale di Cavezzo sono all'interno di un edificio inagibile e pericolante che non ne consente il recupero.
Siamo convinti che insieme al cibo, al riparo, ai servizi igienici e sanitari, sarà fondamentale assicurare agli sfollati la possibilità di aggregarsi, discutere e valorizzare la propria quotidianità.
La cultura è fondamentale anche in questi contesti."

Io e altri miei amici (bloggers e non), abbiamo deciso di contribuire con uno o più libri. Una mia amica (Monica di Books Land), si è offerta di fare da tramite, ovvero, chi partecipa, manda a lei i libri, così poi li consegnerà personalmente.
Oggi vi chiedo di cercare nella vostra libreria un libro che siete disposti a spedire. 
Io cercherò anche tra quelli che non mi sono piaciuti, non perchè approfitto della situazione per liberarmi di quelli odiosi ma per il semplice motivo che, se a me hanno dato noia o rabbia, a qualcuno invece potrebbe regalare un sorriso.

Per saperne di più, sono a vostra disposizione! :)

Ecco i link dei post degli amici Bloggers che partecipano ^^

Elisa su Fiumi di parole 
Monica su Books Land 
Alessia su Il profumo dei Libri

Nessun commento:

Posta un commento

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)