lunedì 2 luglio 2012

Book of the month #7

Book of the month, ideata e creata da Il portale segreto Ombre Angeliche. Si tratta di una rubrica che vi presenterò ogni fine mese, dove indicherò la lettura migliore e la lettura peggiore,spiegandone al meglio il motivo e naturalmente indicandovi trama e dati. Ovviamente, la scelta che farò, sarà mooooooolto personale, quindi non vuol dire che i due libri che sceglierò per voi saranno effettivamente nella categoria giusta. 
Aggiungo inoltre che, la rubrica che troverete qui è leggermente diversa dall'originale :)


 La lettura migliore è stata:
Titolo: Bleeding Love
Autore: Alyxandra Harvey
Prezzo: € 10,00
Pagine: 288
Trama: Il mattino del suo sedicesimo compleanno, la bella Solange si sveglierà completamente priva di forze e sensibile alla luce del sole. Sarà l’inizio della trasformazione, il processo che la porterà alla morte, per poi donarle la vita eterna: quel giorno, lei diventerà una vampira. Un evento cruciale per tutta la comunità degli immortali, perché Solange è l’unica discendente femmina della nobile casata dei Drake: secondo un’antichissima profezia, infatti, è l’eletta, colei che dominerà su tutte le creature della notte. Un destino che, però, la mette in grave pericolo. Ed è quindi per proteggerla che i suoi sette assillanti fratelli non la lasciano da sola nemmeno per un istante, rendendole la vita un inferno. Quasi più di Lady Natasha, l’attuale regina, che la vede come una minaccia al proprio potere. O di Kieran Black, il giovane cacciatore di vampiri che vuole vendicare la morte del padre sterminando l’intera famiglia Drake. Fortunatamente Solange ha un’arma segreta per affrontare quel giorno così speciale: la sua migliore amica Lucy, un’umana che conosce il suo segreto e che è disposta a tutto per aiutarla a vivere un’esistenza «normale». Persino affrontare Nicholas, il più premuroso e affascinante tra i fratelli Drake. Tanto affascinante da non potergli resistere…
Ho scelto "Bleeding Love" perchè: Non è tra i migliori che ho letto perchè ha certi difetti che amo pochissimo ma è il suo primo libro ed è emozionante. Queste sono le caratteristiche che adoro di più!
Stile: Indubbiamente è scorrevole perchè a conti fatti, l'ho letto in un giorno. Pecca però di contenuto... Certo, i libri essendo molti, potrebbero colmare certi vuoti in futuro ma a oggi, ho troppe domande in sospeso..
Personaggi: Ho amato in particolare Lucy e Nicholas, anche se non sono in teoria i personaggi principalissimi. A rigor di locica, dovrebbe essere Solange ma non spicca in maniera particolare al momento.
Finale: Scontatello direi ma non è stato male
Godibilità: Ottimissima
Voto: 8
Consigliato a: Non è uno di quei libri che consiglio a cuor leggero. Posso dire, a chi vuole qualcosa di leggero, che questo libro va più che bene ma non a quelli che non amano il genere

La lettura peggiore è stata:
Titolo: La parola di Giobbe
Autore: Giobbe Covatta
Prezzo:
Pagine: 127
Trama: Come hanno potuto Caino e Abele generare l'umanità? Quando è stato creato Andreotti? E i puffi? Perché il Signore distrusse Gomorra? Gesù era bravo a fare le moltiplicazioni. Ma le somme? I Corinti hanno mai risposto a San Paolo? A questi e ai mille altri dubbi che ci hanno assillato fin dalle prime lezioni di catechismo risponde Giobbe Covatta, con l'aiuto delle illustrazioni di Stefano Disegni. Traduzione di Paola Catella dall'originale napoletano "Dicette Giobbe".
Ho scelto "La parola di Giobbe" perchè: Mi spiace doverlo mettere qui. Giobbe Covatta solitamente mi piace molto ma questo libro mi ha annoiato in maniera incredibile
Stile: Lento... Lentissimo....
Personaggi: Boh... Non mi ricordo nulla
Finale:Non si può parlare di un vero e proprio finale con libri così
Godibilità: Leeeeeenta
Voto:4
Consigliato a: mmmmh.... Nessuno??

Nessun commento:

Posta un commento

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)