venerdì 15 marzo 2013

Visioni di Lettura #6

oh miei cari Pulcini, buon pomeriggio! 
Pronti per una nuova puntata?

Vi ricordo le semplicissime regole ^^

1. Ogni due settimane trascriveremo una frase che più ci ha colpito, del libro che siamo leggendo

2. Insieme alla citazione, riporteremo Titolo e Autore

3. Metteremo anche l'immagine che la citazione ci ha ispirato

4. Dato che siamo un gruppo, ci saranno anche le citazioni delle altre ragazze


Potete partecipare anche voi se volete...

Il Mio:

"<<La pace sia con te>>, mormorò a ciascuno di loro, toccandogli la spalla al suo passaggio. D'un tratto si fermò, rendendosi conto che c'erano sette vacche e sette uomini.
Sette.
Il misterioso numero di Dio."
- La Biblioteca dei morti di Glenn Cooper -



Di Monica del Blog Booksland:
"Avverto un respiro, al tempo stesso umano ed equino, e volto la testa. La Dea Giumenta si è fermata proprio davanti a me, a meno di un passo. L'enorme, vecchia testa grigia si mette di profilo per fissarmi con l'occhio sinistro, come farebbe Corr con il suo occhio buono. Solo che l'occhio di questo cavallo è fatto con una piccola scheggia di ardesia, tanto levigata che ammicca e lacrima come quello della cavalla pezzata. Da così vicino riesco a vedere addirittura le striature di rosso più intenso nella tunica della donna, dove il sangue si è raccolto nelle pieghe del tessuto arricciato. Il costume è impressionante: perfino da questa distanza ravvicinata è difficile stabilire dove finisce la donna e dove comincia la testa finta..... Sono tornato bambino e guardo la sua mano che si apre, facendo piovere sabbia e sassolini. L'isola, la spiaggia, la vita si dilatano dinnanzi a me " 
La corsa delle onde di M. Stiefvater -



Di Lucrezia del Blog Il libro che pulsa:
"«So che siamo incasinati, d’accordo? Io sono impulsivo, irascibile e ti sento dentro come mai mi era capitato. A volte ti comporti come se mi odiassi, un minuto dopo hai bisogno di me. Non faccio mai niente di giusto e non ti merito... ma maledizione, ti amo, Abby. Ti amo più di qualsiasi cosa o persona abbia mai amato. Quando ci sei tu non mi servono alcol, soldi, incontri né storie da una notte... tutto ciò che mi serve sei tu. Sei l’unica cosa a cui penso. Di cui sogno. Sei tutto ciò che voglio.»"
Uno splendido disastro di Jamie McGuire -

Nessun commento:

Posta un commento

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)

Goodreads

2017 Reading Challenge

Red Kedi has read 0 books toward her goal of 100 books.
hide

Red Kedi's bookshelf: read

Florence Foster Jenkins
liked it
tagged: cartaceo and case-editrici
Speciale oroscopo Natale
liked it
tagged: case-editrici
Suki-tte Ii na yo, Volume 14
it was amazing
tagged: cartaceo and manga
Suki-tte Ii na yo, Volume 13
it was amazing
tagged: cartaceo and manga

goodreads.com

Visualizzazioni totali

Riconoscimenti

Riconoscimenti

Advertising

Advertising

Ambassador

Ambassador

Contact Us

Nome

Email *

Messaggio *