giovedì 1 agosto 2013

Amore Amore - Agosto

Mi sono innamorato nell'istante stesso in cui
la vidi nella cucina di suo nonno, i riccioli scuri che
spumeggiavano su quelle spalle portoghesi. <<Vorresti
bere caffè?>>, sorrise.
<<Non ho tanta sete, grazie>>.
<<Come? Come dici?>>. Il suo inglese non era il massimo.
Oggi io ho settantatrè anni e lei ne ha appena
compiuti settanta.<<Vorresti bere caffè?>>, mi
domanda ancora, sorridendo.
<<Non ho tanta sete, grazie>>.
<<Come? Come dici?>>. Nessuno dei due è molto 
portato per le lingue. In cinquant'anni di matrimonio
non abbiamo mai veramente perlato, ma ci amiamo
più di quanto le parole possano dire.
- Parole - 

3 commenti:

  1. *___* ho sempre adorato le storie che parlano di amori lunghi letteralmente una vita intera...trovo i nonni innomarati di una dolcezza infinita...

    RispondiElimina
  2. Da inguaribile romantica quale sono non potevo che scegliere questo racconto! ^_^ penso che vivere tutta la vita accanto alla persona di cui si è innamorati sia un pò il sogno di ogni ragazza...almeno per me è così e sinceramente non vedo l'ora che si realizzi! *_*

    RispondiElimina
  3. Bellissima, questa citazione dimostra che spesso le parole sono superflue, non inutili, ma se dette tanto per, senza emozione o significato, tanto meglio non dirle; un gesto, una carezza, uno sguardo, un bacio possono trasmettere tutto ciò che con le semplici parole sarebbe impossibile <3 Sono romantica, che ci posso fare? *-*

    RispondiElimina

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)