mercoledì 23 aprile 2014

Svarion Svarion

Qualche giorno fa ho avuto da ridire su certe cose e oggi, ne ho ancora mille da dire.
Accantono però il tutto per parlavi di una cosa che mi (ci) sta a cuore. Il Blog.

Sono due anni che lavoro qui, lo faccio con passione e forza (non costanza perchè ho avuto periodi difficili), lo faccio senza pensare di avere nulla in cambio ma che alla fine, in cambio mi da sempre qualcosa. Dopo tanto tempo però vedo ancora persone che non si preparano all'incubo più grande, pensando sempre che a loro non capiterà mai. 
Cari colleghi, da un momento all'altro, senza un motivo valido, potreste vivere l'incubo più grande. Potreste perdere tutto senza ritrovarlo più. Si, potreste entrare qui e vedere il vuoto, il deserto, tutto il vostro lavoro andato in fumo per colpa di qualcuno che non conoscete nemmeno. 

Quando ero qui da qualche mese, sono entrata una mattina nel blog e non ho trovato nulla. Tutto vuoto, tutto cancellato. Mesi di lavoro andati in fumo. Ero scioccata ma determinata, e in qualche modo, recuperai tutto ma... sarebbe successo ancora? Ancora non lo sapevo ma la risposta sarebbe stata un grosso e sonoro Si.
L'estate scorsa volevo rinnovarmi. Dopo aver perso il lavoro avevo deciso di dedicarmi al Blog come non avevo ancora fatto ma il destino, aveva in serbo per me qualcosa di grosso. 
Una sera stavo creando un post e nel salvarlo, mi accorgo che blogger mi dava problemi, così decisi di ricaricare la pagina e ricominciare. Nel farlo però, sparì tutto. Quando dico tutto, non lo dico con limitazioni, intendo proprio TUTTO. Commenti, post, follower, grafica... e email. Erano entrati nella mia vita privata e avevano cancellato tutto quello che avevo conservato negli anni, avevano cancellato il mio blog e ciò che conteneva, avevano cancellato una grossa parte di me. Ho pianto tanto per la perdita e mi sono arrabbiata verso chi non ci tutela perchè nemmeno contattando blogger, sarei riuscita a recuperare le mie cose. 

Ragazzi, sfortunatamente sono cose che possono succedere e per noi è l'incubo peggiore. Chissà perchè però pochi si tutelano e poche persone periodicamente si scaricano il contenuto del blog. 
Ieri Lucrezia di Il Libro che pulsa, ha scoperto sulla sua pelle la cattiveria di certa gente. Ieri ha perso tutto e da ieri sera, ha dovuto ricominciare dall'inizio. So cosa vuol dire e so il dolore che prova perchè io ci sono passata tre volte. 
Sono qui per dirvi "potrebbe capitare anche a voi" e quindi, tutelatevi. Si possono fare i backup del blog, si può creare un profilo su un secondo portale gratuito e usarlo come copia di emergenza, si può sincronizzare il proprio contatto Facebook (o la pagina) con NetworkedBlogs e avere una copia dei post pubblicati, condividere su Google+ ogni volta che si pubblica qualcosa... insomma, qualcosa da fare c'è ed è giusto saperlo e farlo.

Sono qui anche per far sapere che sono con lei e che se volete, potete seguire una ragazza che si dedica alla lettura con forza e amore. 

Lù, siamo con te! 

7 commenti:

  1. Grazie per il consiglio. Non ci avevo mai pensato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci pensa mai nessuno ma... capita! Siamo in pochi ma il rischio è reale

      Elimina
  2. Se capitasse a me, per prima cosa piangerei e poi mi incazzerei da morire...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe la reazione di tutti ma un modo per arginare il danno c'è...

      Elimina
  3. O mio dio, non sapevo potessero succedere queste cose...la gente è veramente cattiva e invidio a volta...sono subito corsa a fare un backup, grazie del consiglio e sono ovviamente tutti con i blogger a cui è capitato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava ragazza! Ti consiglio di fare anche le altre due cose che ho detto per arginare ogni problema... a me la seconda volta non era servito il backup perchè probabilmente avevo dentro qualcosa che non andava...

      Elimina
  4. Noe, lo leggo solo adesso. Grazie per questo post e capisco alla perfezione anche cosa hai passato te:( E' una cosa terribile, non ci sono parole per descriverlo... Spero sempre nel miracolo di riuscire a riaverlo, ma nel frattempo mi tutelo e ho dato vita a un nuovo angolino. Un bacio enorme

    RispondiElimina

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)