martedì 29 luglio 2014

I nuovi Mostri - 2014

Miei cari Pulcini, oggi vorrei riproporre una rubrica che non ho mai tirato avanti (con qualche ritocchino ovviamente) e che secondo me, in un mare di cuoricini e buonismo, più essere una cosa divertente e liberatoria. 

A scadenza casuale, vorrei rispondere a delle domande che secondo me sono dei "NO" verso alcune cose. 
Prendete i libri che avete a casa, quelli visti in libreria, a casa di amici o su un blog. Scegliete le vostre vittime e ridiamo un pò. 

Ovviamente il tutto deve essere fatto anche con molto sarcasmo e i gentili autori chiamati in causa, non dovranno prendersela con qualcuno in particolare. Qui non si parla di cattiveria ma solo di gusti e si sa, non siamo tutti uguali!
Passiamo alle domande? Eccole!

1. La cover mal riuscita
Molti di noi comprano in base a ciò che vedono e una copertina brutta può suscitare spesso un senso di fastidio ed allontana un possibile compratore. Possiamo immaginare che non tutti siano bravi nel creare immagini belle ma c'è un limite alla decenza....
2. Trama insoddisfacente
Altro punto cruciale per la vendita di un libro. Se la trama non ci ispira, non lo compriamo. Perchè dovremmo fidarci di qualcosa che ci fa venire la pelle d'oca?!
3. Vendita/Prezzo fuffa
I lettori sono sempre meno e per comprare quello che vorremmo, dovremmo aprire un mutuo. Alcuni libri poi hanno un prezzo così imbarazzante... e alla fine spesso scopri che è pure una lettura fuffa!
4. Libro e Film. Quale attira di più?
Rimanendo in tema Cover, vediamo come sono diventate più fighe le copertine dopo l'uscita del film
5. Lo sconsiglio del periodo
Ogni lettore è un recensore e quindi, chi meglio di loro sa sconsigliare un libro? Vediamo cosa ci riserva il web in questo periodo.... 

Ecco cinque semplici domande che possono andare bene ogni volta che ci rivedremo.... siete pronti? Il Mr Hyde che è in me è felice di uscire!

1.                                           Orizzonti paralleli di Filippo Passeri
Partiamo con il botto. Non è tra le peggiori che ho visto nel web ma è indubbiamente nella categoria del "non ti comprerei mai". 
Ho deciso di usare questa copertina perchè per me è sgraziata. Disegnare persone è una cosa difficile e farlo bene lo è ancora di più quindi posso capire che sia una grande prova fare queste cose ma dobbiamo essere anche in grado di ammettere i limiti ed entrare nell'ottica che ci vuole precisione per vendere. Ogni volta che la vedo, non riesco a non pensare al fatto che la ragazza sia sgraziata e che non abbia nulla di armonioso... Direi quindi, BOCCIATA.

2. "E se tradire fosse necessario? Se servisse davvero a capire che in fin dei conti si tradisce solo ciò che si ama? Irene è sposata da due anni, Luca è un marito un po' assente ma innamorato, eppure lei si sente inquieta, insoddisfatta; alla soglia dei quarant'anni le sembra che la vita le stia scivolando via. Una notte, un po' per noia e un po' per curiosità, decide di iscriversi a Meetic, un sito di incontri. Comincia così una doppia vita, scandita dall'alternarsi di appuntamenti clandestini, a volte grotteschi altre al limite del perverso, che la condurranno ad allontanarsi da tutti gli affetti più cari. Incastrata in una vita in cui ormai non si riconosce più, tra un matrimonio che sta per crollare, un difficile rapporto col padre e la sempre più incalzante necessità di sentirsi libera, Irene intraprende una sorta di educazione erotico-sentimentale fino a perdersi completamente alla ricerca di una propria maturità emotiva. Sarà l'amore a ritrovarla, quello che si prova per gli altri e per se stessi, quello che si riceve e quello che si dà; perché nella vita "l'amore conta, e sa contare". "L'amore conta" è un romanzo sul desiderio e sul disprezzo, sul confine tra il giusto e l'immorale, in bilico tra il regno della perdizione e quello della salvezza." L'Amore conta di Carmen Laterza

Non ho potuto non dedicargli un posticino. Ho letto questo libro e devo dire che l'ho trovato brutto e assolutamente inutile... Leggendo però la trama, uno si domanda cosa sia realmente questa storia, se è una cosa realmente successa e del perchè, come prima cosa vediamo il tradimenti. A posteriori nulla, se non la storia di una persona particolarmente immatura... ciò che leggo qui non è poi quello che trovo dentro.

3. Parliamo di prezzi assurdi..... Dato che fino ad ora ho solo preso in causa scrittori Esordienti e poco conosciuti, voglio rimanere in tema e cercando sui vari siti ho incontrato il vincitore di questa puntata. 
"I Quattro Principi di Sàkomar" di Cristina Cumbo pare sia un libro apprezzato ma il fatto non toglie che 20€ sono troppi!!!!!!

4.                                               Storia d'inverno di Mark Helprin 

 "In una New York della Belle Epoche, sotto una tormenta di neve senza precedenti, Peter Lake tenta di rapinare un appartamento non sapendo che nella casa è presente la figlia del proprietario in fin di vita. Inizia così l'amore tra Peter, uno scassinatore irlandese di mezza età, e Beverly Penn una giovane ragazza, che sta morendo" 
Devo dire che io preferisco la cover del libro e non la rivisitazione. Voi cosa ne dite?

5. Trovare libri con basse valutazioni è stato anche troppo semplice. Certo, molti non lasciano i propri pensieri e quindi basta anche solo un pensiero negativo per sminuire qualcosa ma dobbiamo accontentarci di questo perchè tanto quando dobbiamo comprare qualcosa, ci affidiamo a queste valutazioni sporadiche. 
Il primo ad essere incoronato è Cento Sfaccettature di Mr. Diamonds di Emma Green. Su Amazon è valutato come due stelle e la cosa non mi sorprende perchè le 43 recensioni sono abbastanza chiare. 
Eccovi un assaggio.....
- ESILARANTE: Se volete farvi quattro risate, questo è il libro per voi, se vi aspettate qualcosa d’altro (qualsiasi cosa) cambiate libro.
Ho passato tutta l’oretta necessaria per leggerlo ridacchiando tra me e me ^__^
I dialoghi tra i personaggi sono allucinanti, banali, ridicoli. La stessa cosa si può dire per i comportamenti, i pensieri, gli atteggiamenti dei due. Lui odioso, arrogante, presuntuoso, lei pedante, petulante, infantile. Più che a un autoritario seduttore e una semi innocente giovane donna, sembra si riferiscano a due dodicenni che discutono. Ecco alcune perle:
- ”Credo che questa non sia una risposta alla mia domanda” - “E io credo che la sua domanda fosse orribile”
- “Non prenda freddo signorina impertinente. L’arabica riscalda, ma non è sufficiente …”
- Frastornata dai vapori dolciastri che emanano dal cachemire allo stesso tempo divini e malefici, tento di ritrovare un’oncia di dignità.
- sfodero il mio telefono per inviare una scarica di sms a Marion
- a volte non è facile stare dietro a me stessa.
- “i nomi vengono imposti, i soprannomi sono sempre una scelta migliore”
- “Le devo una bottiglia di cognac”. – “Me la rimborserà più tardi. In natura.”
La migliore è sicuramente: “Essere liberi equivale a dominare, e guarda caso è proprio la mia specialità” ma che stronz…. ^_____^
Pieno di luoghi comuni, ripetitivo (sono 56 pagine!); in un giorno, lei si cambiata tre volte per incontrarlo, peraltro indossando sempre lo stesso genere di cose; lui, in dicembre, in Toscana, taglia la legna a torso nudo e in pantaloni di lino, forse l’autrice ha sbagliato continente, l’Australia, visto il periodo, era più indicata 
- ORRENDO: Credo che questo libro non valga neanche un centesimo dei soldi spesi.Dire che e' noioso e' poco. Scritto in modo orredo con dialoghi senza senso.Si passa da un punto all'altro in modo talmente veloce che a volte non riesci a capirne il senso. troppo sbrigativo e poco approfondito. Non lo consiglio assolutamente ..mezza stella sarebbe anche troppo.
- MA ANCHE NO: Il fatto che nella trama ci sia scritto attenzione è profetico. Attenzione!!!
Ho scoperto questa saga questa mattina. Visto che stavo male e non sapevo cosa fare ho guardato cosa vendeva la Amazon per Kindle. Ok, pubblicità non tanto occulta ma non mi importa.
Lasciamo stare che pensavo fosse una trilogia e ora mentre faccio la recensione mi accorgo che ci sono più libri, la cosa non ha affatto migliorato il mio umore, ma un libro che viene presentato con la frase riportata sopra: “Luminoso è il primo volume de Le 100 sfaccettature di Mr. Diamonds, la saga che farà dimenticare Cinquanta sfumature di grigio!”, non merita di essere letto.
Non si può presentare un libro con questa frase perché al lettore interessa la trama e i personaggi, non gli interessa se sia meglio di un altro libro o cosa.
Queste frasi mi fanno arrabbiare al pari di quelle strisce di cartone con scritto sopra: “18 milioni di copie vendute in 10 settimane” o altro.
Io non sono una pecora che compra un libro perché lo comprano tutti, beh forse per 50 sfumature di grigio sì, ma normalmente no. Come si fa a presentare un libro così?
La cosa più squallida è che la frase non afferma il vero. Questo libro non è più bello di 50 sfumature di grigio e questo dice tutto.
Se infatti dell’altra saga ho comprato la trilogia di questo non comprerò il seguito. Perché?
Adesso mi spiego, questo libro è veloce, troppo veloce.
Non so quante pagine ha in totale questo libro, perché in Italia è arrivato solo in formato digitale, ma non penso più di 250.
L’incontro, il sesso, la vacanza, l’innamoramento sono schiacciati e non riescono a respirare così che il tutto sembri irrealistico e fastidioso.
Il sesso è descritto in modo né esplicito né accattivante, risulta noioso, ma almeno non è onnipresente; anzi rischia di essere troppo poco per un libro che vuole entrare nel filone erotico. Il lato BDSM non si vede, e pensavo che invece fosse importante per il fatto che voleva competre con 50 sfumature. Se vuoi contrastare un libro devi giocare sullo stesso campo.
I personaggi? Copiati in modo spudorato da 50 sfumature. Amandine è una giornalista, come Ana, è mora con un carattere timido e ingenuo. No, troppo simile.
Prendi davvero i personaggi di 50 sfumature togligli il poco charme che avevano, togli la storia tormentata di Mr. Grey e la sua ossessione per il cibo; e avrai i personaggi di questo libro.
Davvero sono dei personaggi inutile, noiosi e stereotipati al massimo, non c’è la posso fare ad apprezzarli.
Un libro che sviluppa la trama così velocemente, riesce a farlo diventare lento. Il tuo disinteresse per i personaggi lo rende lentissimo.
Non c’è nient’altro da dire. Perché non c’è davvero niente in questo libro.

Queste sono solo alcuni dei commenti lasciati ma se volete vederne di più, vi lascio il LINK. Per fortuna è gratuito....

A presto Pulcini!

2 commenti:

  1. Ciao Noemi!
    Troppo bella questa rubrica..mi sono fatta due risate soprattutto per i commenti a 100 sfumature di..grazie, ma anche no! xD di Storia d'inverno preferisco la cover ispirata al film invece, mentre la cover di Orizzonti paralleli non si può davvero guardare :S

    RispondiElimina
  2. Io ho avuto la fortuna di sentire i commenti di 50 sfumature direttamente da te e ancora me la ghigno! Ora che esce il film e vedo ovunque il trailer la ridarola è anche peggiore ;)

    RispondiElimina

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)

Goodreads

2017 Reading Challenge

Red Kedi has read 0 books toward her goal of 100 books.
hide

Red Kedi's bookshelf: read

Florence Foster Jenkins
liked it
tagged: cartaceo and case-editrici
Speciale oroscopo Natale
liked it
tagged: case-editrici
Suki-tte Ii na yo, Volume 14
it was amazing
tagged: cartaceo and manga
Suki-tte Ii na yo, Volume 13
it was amazing
tagged: cartaceo and manga

goodreads.com

Visualizzazioni totali

Riconoscimenti

Riconoscimenti

Advertising

Advertising

Ambassador

Ambassador

Contact Us

Nome

Email *

Messaggio *