giovedì 17 dicembre 2015

Mezza Tazza... la sorte della Pagina 69 #14

Che libro passerà tra le mie mani oggi? Black stiletto. Il primo diario 1958 di Raymond Benson

"[...] <Judy, devo portarti in ospedale. Hai bisogno di punti.>
<No> dissi io. <Ti ho visto ricucire i ragazzi quando scendono da ring. Fallo tu.> 
<Judy, non con un taglio come questo.>
Io non volevo andare al pronto soccorso. Non sapevo perchè ma gli ospedali mi facevano paura. E poi preferivo evitare di dover parlare con la polizia. <Sì che puoi, Frevvie. Fallo e basta. Io mi lavo la faccia, tu prendi il necessario.>
<Se lo faccio io, ti resterà una brutta cicatrice.>
A me non importava. <Dai, Freddie!> [...]"

Nessun commento:

Posta un commento

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)