giovedì 29 settembre 2016

Mezza Tazza... la sorte della Pagina 69 #35


Che libro passerà tra le mie mani oggi? Fangirl di Rainbow Rowell

"«Aspetta» gli diceva.
«No, mi è venuta un’idea e tu stai per rovinarmela.»
Nei propri paragrafi lei si sforzava di imitare la scrittura di Nick, ma il suo stile finiva sempre per trapelare, prima o poi. La gratificò accorgersi che anche lui la stava imitando.
Dopo un paio d’ore, Cath sbadigliava e il racconto era lungo il doppio del dovuto. «Ci metterò una vita a ribatterlo» protestò.
«E tu non farlo. Lo consegniamo così.»
Cath guardò le pagine sbavate di verde e di blu. «È l’unica copia che abbiamo.»
«Non fartela mangiare dal cane, allora.» Nick chiuse la felpa grigia col cappuccio e agguantò il logoro giubbotto di jeans. «È mezzanotte, devo timbrare il cartellino.»
Il carrello accanto al loro tavolo era ancora zeppo di libri. «E questi?» domandò Cath.
«Ci penserà la ragazza del turno del mattino. Servirà a ricordarle che è viva.»
Cath strappò con cura le pagine dal quaderno del compagno e le infilò nello zaino, poi lo seguì su per la scala a chiocciola. Raggiunsero il piano terra senza incontrare nessuno.
Le faceva un altro effetto stare con lui, adesso.
Anche rispetto a due ore prima. Buffo. Non aveva più l’impressione che il suo vero io fosse sepolto sotto otto strati di paura e di ansia diagnosticabile. Mentre Nick le camminava accanto per le scale, parlavano come se si stessero ancora passando il quaderno a vicenda."

Nessun commento:

Posta un commento

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)