sabato 23 febbraio 2013

Rimestiamo la Zuppa

Titolo: Warm Bodies
Autore: Isaac Marion
Prezzo: € 12,32
Pagine: 269
Trama: R è uno zombie in piena crisi esistenziale. Cammina per un'America distrutta dalla guerra, segnata dal caos e dalla fame dissennata dei morti viventi. R, però, è ancora capace di desiderare, non gli bastano solo cervelli da mangiare e sangue da bere. Non ha ricordi né identità, non gli batte più il cuore e non sente il sapore dei cibi, la sua capacità di comunicare col mondo è ridotta a poche, stentate sillabe, eppure dentro di lui sopravvive un intero universo di emozioni. Un universo pieno di meraviglia e nostalgia. Un giorno, dopo aver divorato il cervello di un ragazzo, R compie una scelta inaspettata: intreccia una strana ma dolce relazione con la ragazza della sua vittima, Julie. Un evento mai accaduto prima, che sovverte le regole e va contro ogni logica. Vuole respirare, vuole vivere di nuovo, e Julie vuole aiutarlo. Il loro mondo però, grigio e in decomposizione, non cambierà senza prima uno scontro durissimo con...

Scarabocchio: Cari fanciulli, veniamo a noi. Come ben sapete, negli ultimi mesi ci sono stati propinati mostri in mille e uno modi differenti. Ma non in versione paurosa (come dovrebbe essere). Warm Bodies non è da meno e come avete capito, l'amore la fa sovrana. Film e libro aspettatissimi, hanno incantato milioni di persone ma (lo sapete, con me c'è sempre) si merita veramente questa gloria?
Ho avuto la fortuna di leggere il libro e vedere subito dopo il film. 
Partiamo dai punti a loro favore. Il LIBRO: Parto con il dire che fin dalle prime pagine, vieni catapultato e coinvolto in un mondo non esattamente rosa e fiori. L'intero libro si fa leggere bene, senza grandi intoppi e con una buona dose di risate. I personaggi sono tanti e nulla diventa troppo pesante. Il FILM: Prende molto dal libro, con il vantaggio che l'attore che fa R è un gran bel pezzo di figliolo e con l'aggiunta delle varie espressioni durante le varie battute... Una visione sicuramente gradevole e divertente (non solo per le donne! In sala c'erano anche dei ragazzi che se la ghignavano mica male XD).
Passiamo però alle pecche. Sapete che io principalmente mi soffermo su queste cose, anche se a volte solo solo due bazzecole. Con cosa inizio? Il Libro? Allora.... L'idea di ripresentarci dei mostri che cambiano per amore, è una cosa che a molti da la nausea ma Isaac ci stupisce buttando tutta la storia sul ridere. Sarà questo il nuovo e innovativo segreto per il successo? Probabile. Certo è che oltre alle risate, mi devi dare qualcosa di più. Non stiamo parlando di un libro solo ed esclusivamente comico, la storia dovrebbe avere anche una trama sotto che obiettivamente ancora adesso non vedo. I cattivi ci sono ma non intervengono quasi mai, giusto alla fine, per dare un pò di brio al tutto. Passiamo quasi tutto il tempo a vedere R e Julie che si scontrano, si conoscono e (con gran tristezza) si dividono per il "bene" di entrambi. Sarà il Padre di Lei il mal maggiore? Un uomo senza più cuore che non coccola nemmeno più la figlia? No. E uno dice "ma come??" passo millemila pagine a leggere di sta minaccia e poi mi dite che il vero pericolo non è lui???? Ok, frana tutto... che mi sono persa? Nulla, perchè non ho saltato pagine, semplicemente non ti dicono chi è il vero pericolo fino all'ultimo e poi non ti dicono nemmeno il perchè sono loro. Già mi stona il fatto che mi cambi l'antagonista all'ultima ma se poi non mi dici perchè è lui e che cosa vogliono.... ditemi voi che senso ha tutto questo!! Morale, il finale del libro è stato deludentissimo... Così, quando sono andata a vedere il film, speravo in qualcosa di meglio.... e invece no. Tagli, taglietti, tagliuzzamenti a più non posso. Divertente eh, mica dico di no. I lati positivi ci sono ma è un pò come Hunger Games. Chi non ha letto il libro, si trova a vedere un'altra storia. Qui non parliamo di tagliuzzamenti dovuti al fatto che il tempo a disposizione non è molto, qui parliamo di vere e proprie modifiche! Il finale poi mi ha lasciato letteralmente basita, visto che non centra una fava con il libro. Queste cose proprio non le reggo, aspetto giorni per vedere sto popò di film che dovrebbe merita tantissimo e poi....? No comment. 


Nessun commento:

Posta un commento

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)

Goodreads

2017 Reading Challenge

Red Kedi has read 0 books toward her goal of 100 books.
hide

Red Kedi's bookshelf: read

Florence Foster Jenkins
liked it
tagged: cartaceo and case-editrici
Speciale oroscopo Natale
liked it
tagged: case-editrici
Suki-tte Ii na yo, Volume 14
it was amazing
tagged: cartaceo and manga
Suki-tte Ii na yo, Volume 13
it was amazing
tagged: cartaceo and manga

goodreads.com

Visualizzazioni totali

Riconoscimenti

Riconoscimenti

Advertising

Advertising

Contact Us

Nome

Email *

Messaggio *