lunedì 4 agosto 2014

Werewolf

Titolo: Werewolf
Autore: Francesca Angelinelli
Prezzo: 14,50€ 
Pagine: 260
Trama: Inghilterra. XIX secolo. Miti e leggende spaventosi aleggiano attorno alla casata dei Werewolf. Kate, figlia adottiva di Arthur Werewolf, intraprende un viaggio che la porta all’antica dimora dei suoi parenti adottivi, là dove tutto è cominciato. Costretta a scontrarsi con superstizioni, cacciatori di licantropi e un cugino dall’umore lunatico, riuscirà Kate a svelare il mistero che avvolge Wildfell Hall e a salvare Jonathan dal suo isolamento?

Scarabocchio: Deludente.
Questa è la prima cosa che ho pensato quando sono arrivata all'ultimo punto del racconto. 
La storia parla di una giovane ragazza che si reca da un lontano cugino per leggere il testamento del padre adottivo. Un viaggio che non voleva compiere ma che le cambierà la vita.
Si troverà così ad affrontare il misterioso e duro cugino che cercherà di allontanarla ma lei, ragazza cocciuta, rimarrà al suo fianco anche quando scoprirà la verità. 

Chiariamoci, la storia c'era e sarebbe stata anche molto bella se non fosse che parte lenta e rimane tale per quasi tutto il tempo. Solo verso la fine si fa simpatica ma comunque salta da un palo all'altro e mi sono chiesta se per caso avessi saltato delle pagine. Per molti capitoli i due cugini si scontrano e si odiano ma all'improvviso, come se si fossero accorti che il tempo stava per finire, le cose cambiano. 
Ci voleva più tempo, più dettagli e più cose. Non è scritto male, anzi! In un giorno si fa leggere e scivola senza intoppi ma mi aspettavo qualcosa di più. All'inizio le parti le ho trovate un pò troppo noiose e mi trovavo a saltare delle frasi... invece alla fine quello che leggevo non era abbastanza. 

In sintesi? Se è sul vostro scaffale, se ve lo regalano, se volete prenderlo tramite uno scambio o se trovate un'offerta strepitosa, leggetelo tranquillamente ma non andate a spendere tutti quei soldi perchè alla fine, non li merita così tanto.

1 commento:

  1. Ammetto che lo volevo da tanto tempo questo libro perchè la trama mi aveva attirato e poi ci sono i miei amati licantropi! Ma mi fido del tuo parere e lo depennerò dalla mia wishlist! ;)

    RispondiElimina

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)

Riconoscimenti

Riconoscimenti