venerdì 29 gennaio 2016

La gemella silenziosa


Titolo: La gemella silenziosa
Autore: S.K. Tremayne
Pagine: 298
Prezzo: € 9.99 ebook e € 16.90 cartaceo
Trama: A Sarah piace il silenzio assoluto della sera che avvolge l’isola di Skye. Le piace muoversi piano nella penombra e accarezzare delicatamente i biondi capelli della sua bambina di sette anni, Kirstie, che si è appena addormentata. Mentre osserva le sue manine che stringono il cuscino, Sarah ripensa a quando quelle mani si stringevano a quelle, identiche, della sorella gemella Lydia. Niente le distingueva: stesse lentiggini, stessi occhi azzurro ghiaccio, stesso sorriso giocoso. Ma, un anno prima, Lydia è morta improvvisamente e ha lasciato un vuoto così grande che ha costretto Sarah e la sua famiglia a fuggire da tutto e da tutti su quell’isola spersa nel mare di Scozia. Lì, tra scogliere impervie e cieli immensi, Sarah sente che lei, la bambina e suo marito Angus potranno forse ritrovare la serenità. Eppure, mentre si avvicina l’inverno, Kirstie è sempre più strana. 
Diventa silenziosa, riflessiva, improvvisamente interessata a cose che prima non amava. Sempre più simile a Lydia, la gemella scomparsa. Quando un giorno si scatena una violenta tempesta, Sarah e Kirstie rimangono isolate. Nel buio, col solo mugghiare del vento ad ascoltarle, Kirstie alza gli occhi e sussurra: «Mamma, perché continui a chiamarmi Kirstie? Io sono Lydia. Kirstie è morta, non io». Sarah è devastata e il tarlo dell’errore comincia a torturarle l’anima. 

Scarabocchio: «Mamma, perché continui a chiamarmi Kirstie? Io sono Lydia. Kirstie è morta, non io»

Abbiate pietà del mio povero cuore, non sono abituata a leggere libri così emozionanti. Ho iniziato a leggere questo libro per la sfida creata dalle LGS e me ne sono innamorata.  
Sarah è una madre distrutta dal dolore dopo aver perso la gemella di Kristine e dato che appunto, erano gemelle identiche, superare il dolore è ancora più difficile. Il cambio di casa però dovrebbe essere la svolta decisiva a superare tutto ma qualcosa incomincia ad andare storto ancora prima del trasferimento. La gemella sopravvissuta afferma di non essere lei ma la Sorella, non riesce a legare con gli altri bambini e anzi, li spaventa con comportamenti bizzarri. Andrew è un padre addolorato dalla perdita ma desideroso di tornare a vivere sull'isola che da ragazzo gli ha regalato tanti momenti felici... cosa nasconde però, nella sua rabbia repressa verso la moglie? Qual'è la colpa che tanto lo fa infuriare? 
Nella storia c'è un grosso segreto nei segreti. 
In queste letture, quando possono essere considerate.... potenzialmente reali, cerco sempre di immedesimarmi nei personaggi. Penso a come avrei reagito in determinate situazioni e lo ammetto, avrei perso lucidità anche io per certe cose. Però (e lo sottolineo), certe cose si sarebbero potute evitare se Andrew non avesse deciso di mentire a sua figlia. 
La gemella silenziosa è una lettura che stritola il cuore e mette ansia. In bilico tra realtà e follia, seguiamo passo per passo la discesa verso gli Inferi di una famiglia che ha ancora molto da perdere. 


Questa è la lettura extra... quindi, vuol dire che mi frutta ben dieci punti e quindi, arrivo a 40 tondi tondi :D 

4 commenti:

  1. Ohhh ma devo leggerlo. La libridinosa me lo ha regalato e io ancora ho perso tempo. Uffa è la seconda recensione che becco questa mattina e quindi vorrà pur dire qualche cosa!!! - ok ok è un libro extra della nostra challenge, comunque senza andare a cercarle le ho beccate in giro - Vado ad aprirlo??? Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo si chiama destino! Cosa ci fai ancora qui? Vai a leggerlo :D

      Elimina
  2. Tanta ansia, frammista a fastidio verso la madre. Non so se mi è piaciuto, ma è malsano il giusto.
    Lea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La madre sarebbe da ricovero.... alla fine della lettura però, mi ha lasciato una buona sensazione, quindi, per quanto non sia un libro perfetto, è comunque bello

      Elimina

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)

Goodreads

2017 Reading Challenge

Red Kedi has read 0 books toward her goal of 100 books.
hide

Red Kedi's bookshelf: read

Florence Foster Jenkins
liked it
tagged: cartaceo and case-editrici
Speciale oroscopo Natale
liked it
tagged: case-editrici
Suki-tte Ii na yo, Volume 14
it was amazing
tagged: cartaceo and manga
Suki-tte Ii na yo, Volume 13
it was amazing
tagged: cartaceo and manga

goodreads.com

Visualizzazioni totali

Riconoscimenti

Riconoscimenti

Advertising

Advertising

Ambassador

Ambassador

Contact Us

Nome

Email *

Messaggio *