venerdì 22 luglio 2016

Asiatici ricchi da pazzi

Titolo: Asiatici Ricchi da Pazzi
Autore: Kevin Kwan
Pagine: 343
Prezzo: € 19.50 cartaceo - € 9.99 ebook
Trama: Quando la newyorkese Rachel Chu accetta di conoscere la famiglia del fidanzato Nicholas Young, con la scusa di accompagnarlo a un matrimonio a Singapore, certo non si immagina che Nick è lo scapolo d'oro del mondo asiatico. Che la sua casa di famiglia sembra un castello uscito dalle favole e che probabilmente nel corso della sua vita lui ha preso più jet privati che taxi. Non ha idea che sta per partecipare al matrimonio dell'anno, a un evento senza precedenti, con il Cirque du Soleil e i Piccoli cantori di Vienna ad aprire le danze, abiti disegnati ad hoc da Valentino e una silenziosa gara a chi è il più ricco fatta a suon di regali di nozze che nessuno in Occidente potrebbe mai permettersi.

E sicuramente non può arrivare a pensare che la madre del fidanzato le ha messo un detective privato alle calcagna perché sicuramente lei non è all'altezza del figlio, l'uomo più ricco di tutta l'Asia. Un po' Dallas, un po' Orgoglio e pregiudizio, Asiatici ricchi da pazzi è una commedia sfavillante, un viaggio nel jet set dei veri ricchi. Un racconto esilarante su cosa significhi essere asiatici, giovani, innamorati e pieni di soldi ben oltre l'immaginabile.

Scarabocchio: Rachel Chu e Nicholas Young sono due innamorati. 
Con la scusa del matrimonio di un caro amico, Nicholas invita Rachel a passare le ferie con lui a festeggiare e a presentarla per la prima volta la famiglia (che lei non conosce). 
La povera ragazza, dopo un momento di tentennamento, acconsente ma sarà veramente pronta a scoprire le origini dell'uomo che ama?

La lettura parte subito con carica, raccontando un'episodio di razzismo verso una famiglia asiatica che alla fine, risolve il problema alla radice e nemmeno troppo discretamente. 
Da quel momento, il tono della storia non cambia di una virgola. Romane esagerato. 
Certo, dal titolo si capiva perfettamente che non sarebbe stata una lettura noiosa ma fidatevi se vi dico che qui la follia regna sovrana. 
Praticamente siamo accerchiati da ricchi che passano la maggior parte del tempo a valutare tutti in base al reddito personale e alla famiglia di provenienza. 
Gioia e tripudio per Rachel, che non ha mai conosciuto il padre e che non è sicuramente in cerca di un fidanzato ricchissimo. Peccato che Nicholas lo sia e che la madre del ragazzo abbia idee ben precise su di lui. 

Ho passato più della metà del tempo a ridacchiare per le disavventure della coppia. 
Insomma, Rachel non era preparata al fatto che Nicholas fosse lo scapolo più ambito di Singapore. In realtà, non era preparata al fatto che fosse ricco. 
Soprattutto però non era pronta ad affrontare la gelosia delle altre ragazze del posto ed una famiglia ancora molto rigida. Insomma, non era preparata al fatto che potesse essere non solo rifiutata ma anche denigrata in quel modo. 

Se ci penso, questo libro è tristemente vero perchè persone e famiglie con quella mentalità esistono ancora e molti, devono farci le spese. 

Quello che comunque ho notato dopo un pò, oltre alla follia dei personaggi è che mi stavo un pò stufando. 
Più di trecento pagine a vivere il disagio di Rachel (che poi, stendiamo un velo pietoso sul suo modo di reagire). C'è un momento un cui le cose diventano così assurde che ho pensato "va che bello, un pò di sano movimento" ma no, smosse un pò le acque, torna tutto come prima. 
O forse no, in effetti una cosa alla fine succede. 
Scopro che è il primo di una trilogia e uffa, non è che mi abbia invogliato molto a leggerlo. Perché diciamocelo, mi ha deluso. 

I personaggi sono finti, dal primo all'ultimo.
Forse, quelli più veri sono i parenti gelosi che almeno sono loro stessi. Ma no, esagerati anche loro.

Nicholas è uno svampito che non capisce come mai la sua decisione di portarsi dietro la fidanzata crei scalpore al mondo. Cioè, in una famiglia dove si sono tutti sposati per un profitto, veramente credeva che nessuno incominciasse a farsi delle domande? E vogliamo parlare del fatto che non ha mai parlato della sua famiglia a Rachel? Certo, lei non è che sia una cima. Non si rende conto che molte delle persone che la vedono vorrebbero cacciarla via e si incazza pure quando scopre (da altre) che Nicholas ha fatto sesso a tre con due ragazze.... ANNI prima di mettersi con lei. Seriamente?! A quanto pare si. Tralasciamo.

Comunque è una lettura buona per passare del tempo perchè non è brutta... solo molto assurda.

Nessun commento:

Posta un commento

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)

Goodreads

2017 Reading Challenge

Red Kedi has read 0 books toward her goal of 100 books.
hide

Red Kedi's bookshelf: read

Florence Foster Jenkins
liked it
tagged: cartaceo and case-editrici
Speciale oroscopo Natale
liked it
tagged: case-editrici
Suki-tte Ii na yo, Volume 14
it was amazing
tagged: cartaceo and manga
Suki-tte Ii na yo, Volume 13
it was amazing
tagged: cartaceo and manga

goodreads.com

Visualizzazioni totali

Riconoscimenti

Riconoscimenti

Advertising

Advertising

Contact Us

Nome

Email *

Messaggio *