venerdì 10 febbraio 2017

6ª Tappa Blogtour "L'Estraneo" di Ursula Poznanski e Arno Strobel | Recensione


Titolo: L'Estraneo
Autori: Ursula Poznanski e Arno Strobel 
Pagine: 330
Prezzo: € 14
Immagina di essere sola in casa, avvolta in un accappatoio, mentre ti asciughi i capelli dopo un bagno caldo. Improvvisamente senti un rumore al piano di sotto, uno strano tintinnio, poi un cassetto che si apre e si richiude. Scendi le scale, ti avvicini alla porta della cucina e d'un tratto ti trovi davanti uno sconosciuto: occhi azzurri, capelli scuri, spalle larghe. Sei paralizzata dalla paura, inizi a gridare. Ma lui non scappa. E, cosa ancora più inquietante, ti chiama per nome, sostiene di essere il tuo fidanzato e non capisce come tu possa non riconoscerlo. Tu però sei certa di non averlo mai visto prima, afferri un fermacarte e glielo scagli contro. Chi è quell'uomo? Perché dice di conoscerti? Stai forse diventando pazza? Immagina di tornare a casa una sera e scoprire che la tua fidanzata non ti riconosce più. Comincia a gridare, è convinta che tu sia un ladro o un maniaco, ti scaglia addosso un fermacarte e corre a rinchiudersi in camera. Non riesci a capire, inizi a guardarti intorno e all'improvviso realizzi un fatto agghiacciante: le tue cose non ci sono più. Le tue giacche, che stamattina erano appese nel guardaroba, sono sparite. Non c'è più niente di tuo in quella casa. Stai forse diventando pazzo? Siete entrambi intrappolati in un incubo. E l'unico modo per uscirne è provare a fidarsi l'uno dell'altra...


Scarabocchio: Oggi è una giornata un pò particolare. Oggi a dirla tutta, non sono presente con la testa e ammetto che in questo momento, invidio un pò la protagonista. 
Joanna si sta rilassando a casa, dopo una doccia rigenerante. Un rumore però, la mette in allerta e decide di andare a controllare. 
Erik si trova in cucina, appena arrivato a casa. 
Joanna lo vede e urla, spaventata dalla sua presenza. Gli urla che se vuole i soldi, può darglieli ma lo prega di non fargli del male ed andarsene. Joanna non riconosce Erik. 
Da quel momento, tutto prende una piega tragicomica che nessuno riesce a spiegare. 
Perchè lei si è dimenticata di lui? 
Perchè lui non trova più la sua roba in casa? 
Perchè lei ha degli istinti omicidi verso di lui? 
Perchè tutti vogliono la morte di Erik? 

Voglio precisare una cosa. 
Se esiste un seguito (o l'idea di un seguito), allora questo è un libro molto bello. Se invece, questo libri rimane così, fine a se stesso... beh, no. In quel caso sarebbe una delle più grandi delusioni del 2017. 
Comunque, voglio essere positiva, anche perché veramente, è stata una bella lettura.

Questa strana coppia, che brancola nel buio, deve scoprire mille perché.
Mi sono piaciuti molto i due punti di vista. Vedere la stessa situazione con due prospettive diverse ti fa capire quanto sia soggettivo un determinato problema. O quanto possano sembrare stupide delle paturnie viste al di fuori di se stessi.
Mentre leggevo, ho cambiato mille volte idea sulle motivazioni dei "cattivi" e anche arrivata alla fine, qualcosa mi sfugge. Una piccola sfumatura che però è in grado di dare un senso a tutto.

La storia è incalzante, lenta ma non noiosa. Ti mette ansia, ti fa desiderare di arrivare alla conclusione per capire, per mettere ordine nella mente. Ma i fatti arrivano con il contagocce, un pò per volta e la cosa mette ansia, agita, rende vulnerabili.
Molto stimolante.

I personaggi sono forti e ben caratterizzati.
Joanna ed Erik pensano ad una cosa molto logica eppure scioccante. Come può un malato, capire che è malato? Come fa una persona "pazza" a capire di avere dei problemi? Come può crede alle persone che glielo dicono?
L'intreccio dei pensieri dei personaggi e le loro emozioni, fanno nascere una storia che ho molto apprezzato.
Aspetto quindi un seguito perchè come dicevo, non posso e non voglio credere che la storia finisca qui, in quel modo. Troppe cose importanti in sospeso. 

a Rafflecopter giveaway

15 commenti:

  1. oddio il tuo commento che dice che senza seguito è una delle peggiori del 2017 mi fa rimanere male... cioè quindi ci stai dicendo che questo romanzo ha bisogno di un seguito????? :O
    condivido la tappa ai seguenti link:
    https://it.pinterest.com/pin/495888608956154505/
    https://twitter.com/elo_lola23/status/829991982000898049
    https://www.facebook.com/eloisa23/posts/10212013020831227
    https://plus.google.com/106165875977224958301/posts/YXE1FnpVcpk
    grazie mille dell'opportunità <3

    RispondiElimina
  2. Questo libro mi incuriosce molto mi piacerebbe leggerlo le recensioni lette e questo blogtour mi ha convinta al 100%!
    grecoangela1987@libero.it

    RispondiElimina
  3. Ho apprezzato la tua recensione sincera,spero di poter leggere questo libro per farmi anch'io un'opinione e perché la trama la trovo estremamente interessante.
    lauradomy@hotmail.it

    RispondiElimina
  4. La tua sincerità va apprezzata, penso che ogni lettori debba farsi una propria opinione, avevo già letto di una fine non proprio soddisfacente.

    RispondiElimina
  5. La tua sincerità va apprezzata, penso che ogni lettori debba farsi una propria opinione, avevo già letto di una fine non proprio soddisfacente.

    RispondiElimina
  6. Premessa: considerando il periodo che sto attraversando, darei qualsiasi cosa per perdere la memoria e poter ricominciare da capo!!!

    Per quanto riguarda la tua recensione, trovo che sia giusto che tu dica la tua, anche se questo mi ha lasciata un po' perplessa. Ho alte aspettative su questo romanzo ma mi fido molto del tuo giudizio. Gli darò una possibilità e vedremo che succede :-D

    Lettori fissi: Rosy Palazzo
    Mail: rosy.palazzo1612@gmail.com
    Facebook: Rosy Palazzo
    Ho piacizzato le pagine richieste e ho condiviso su Facebook, Google + e Instagram ;-)

    Siamo giunti alla fine ormai per cui non mi resta che ringraziarvi tutti per questo blogtour e incrociare le dita 🍀

    RispondiElimina
  7. non sei l'unica che non ha apprezzato la seconda parte del libro, ho letto tanti pareri come il tuo a riguardo. la curiosità però resta ;)
    Luigi Dinardo
    luigi8421@yahoo.it

    RispondiElimina
  8. No non mi dire così... le cose in sospeso le odio! Speriamo allora che ci sia un seguito! Avevo capito però che era autoconclusivo! Un'altra cosa che odio? Il finale ad interpretazione del lettore... mah!
    Spero ancora di vincere comunque perchè voglio leggerlo lo stesso!
    nicolettamarasca88@gmail.com

    RispondiElimina
  9. Non saprei, di solito mi piacciono i finali un pò in sospeso... più che altro mi preoccupava il fatto che l'azione nella seconda parte prende il sopravvento sulla componente psicologica (da come ho potuto dedurre da altre recensioni).

    RispondiElimina
  10. Il finale è quindi un cliffhanger!! Io li adoro *-* Bella recensione, ti fa ben capire con che libro si ha a che fare!
    Email: marco.smeraldi8@gmail.com

    RispondiElimina
  11. Sono rimasta basita..aspetto anche io con ansia di leggere questo libro..e scoprire che ha questo finale..sono rimasta un po delusa..speriamo che hai ragione tu..anche se non mi entusiasma molto aspettare il secondo...può passare tanto tempo.
    bebatag@gmail.com

    RispondiElimina
  12. Non sei la prima che leggo che ha qualche rimostranza verso il finale.
    Da parte mia, sono molto più incuriosita da Erik che da Joanna e con l'ultimo thriller che ho letto praticamente vibravo sulla poltrona per l'ansia di sapere - se qui le cose arrivano con il contagocce faccio a tempo a ipotizzare mille teorie e il contrario di esse.

    RispondiElimina
  13. Posso dire che la tua recensione mi ha fatto un po ricredere sul pensiero che mi ero fatta?
    Quindi se non c'è un seguito è una fregatura? in poche parole...
    Peccato la trama è molto avvincente, ma io voglio essere positiva come te, sperando in un seguito, perchè davvero mi ha colpito come Thriller :)
    Partecipo al BlogTour e al Giveaway :)
    Ti elenco le regole che ho rispettato.
    Seguo tutti i blog partecipanti al BlogTour con il nome: Elysa Pellino
    La mia email: mora_1993_@hotmail.it
    Ho il mi piace alla pagina GIUNTI sempre con lo stesso nome: " Elysa Pellino
    Ho commentato tutte le tappe :)
    Ho condiviso questa tappa e tutte le altre su Facebook, Twitter, e Google+ con l'hashtag #EstraneoBlogtour e taggando la pagina del blog " Emozioni di una musa " ( Uso solo questi social )
    LINK CONDIVISIONE FACEBOOK: https://www.facebook.com/elysa.pellino/posts/10209262626856477?pnref=story
    LINK CONDIVISIONE TWITTER: Su Twitter non riesco a condividere, mi appare uno schermo bianco, non capisco perchè :( proverò più tardi :)
    LINK CONDIVISIONE GOOGLE+: https://plus.google.com/u/0/104143485217744156564/posts/EvVDnELoUPg
    - Volevo specificarvi che sono iscritta anche su Instagram, ma li non ho condiviso perchè non ho ancora imparato come di fà :)
    - Ti seguo su Facebook, Twitter, Google+ e YouTube con il nome: Elysa Pellino
    Mentre su Instagram con il nicname: e.l.i.s.a.93
    Nel form alla voce Condividi sui social, ho copiato tutti e due i link di condivisione separandoli con uno spazio :) ( Facebook e Google+ )
    - Ho completato il form :)
    Grazie per averci dato quest'opportunità, e per aver organizzato questo bellissimo e interessantissimo BlogTour ♡
    BUONA FORTUNA A TUTTI

    RispondiElimina
  14. Cavolo, sono davvero triste di non aver fatto in tempo a partecipare completamente al blog tour o meglio a commentare l'ultima tappa in tempo, pensavo ci fosse un margine di qualche giorno (a mia discolpa posso dire che ieri ho passato metà giornata al lavoro e l'altra metà in pronto soccorso con una parente). Vabbè, pazienza! Se potete chiudere un occhio ve ne sarei grata!
    Nonostante questo la tua recensione mi ha colpito molto, ha aggiunto nuovo interesse e mi ha lasciato la forte curiosità di sapere come mai sei rimasta un po' delusa.
    Davvero bello!
    Nonostante questo la tua recensione

    RispondiElimina
  15. Grazie mille per questa opportunità!
    Si il finale in sospeso può non piacere a tutti e a me piace sin troppo ! *.*

    angelina.alboreo@hotmail.it

    RispondiElimina

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)

Goodreads

2017 Reading Challenge

Red Kedi has read 0 books toward her goal of 100 books.
hide

Red Kedi's bookshelf: read

Florence Foster Jenkins
liked it
tagged: cartaceo and case-editrici
Speciale oroscopo Natale
liked it
tagged: case-editrici
Suki-tte Ii na yo, Volume 14
it was amazing
tagged: cartaceo and manga
Suki-tte Ii na yo, Volume 13
it was amazing
tagged: cartaceo and manga

goodreads.com

Visualizzazioni totali

Riconoscimenti

Riconoscimenti

Advertising

Advertising

Contact Us

Nome

Email *

Messaggio *