mercoledì 28 giugno 2017

WWW.. Wednesdays #45 - 2017

Un nuovo mercoledì è arrivato ed io, arranco.
Ieri pomeriggio ho avuto il piacere di incontrare Anna Nicoletto ma sfortunatamente, poi ho fatto i conti con i treni in Garibaldi.
Il primo l'ho bellamente perso per un soffio, il secondo ha inizialmente minacciato con un ritardo ma alla fine è stato cancellato. Il terzo, doveva partire anche lui con un ritardo di appena quindici minuti ma per problemi tecnici, cancellato. Morale, siamo partiti alle 20.52 ed io non ne potevo più.... capisco che avevo da leggere ma come incentivo, mi pare un pò troppo!

Vediamo di tirare le somme settimanali!

Cosa stai leggendo?
Dominant l'ho finalmente ripreso in mano con l'intenzione di finirlo visto che è uscito il secondo ed io, sono una scimmia! Mentre procedo decisamente lentamente con Livia Lone e Blood che stanno tragicamente subendo un rallentamento dettato dagli impegni...

Cos'hai appena finito di leggere?
Ebbene si, sta settimana ho dato il meglio di me! Non che queste ultime letture, fossero particolarmente impegnative ma... mi sono impegnata!
Bossman e Paper prince, sono state due letture micidiali, mentre Absence (qui) fa parte di quelle storie che per valutarle veramente, dovrei leggere l'intera storia ahahahahahahah
Gli effetti collaterali delle fiabe (qui), La casa del giudice (qui) e Gay for pay mi hanno un filino deluso ma non troppo. Carini e senza troppe pretese.

Cosa leggerai in seguito?
Udite udite! Dopo aver finito i due che sto attualmente leggendo, mi butterò su Il karma dell'amore inaspettato. Controllando l'agenda ho visto che per il momento (salvo domande future) non ho altre letture obbligatorie in programma... festeggiamo!!!!!!!!!!!!!! 

1 commento:

  1. Dominant sembra carino e volevo iniziarlo anch'io perchè ho visto che è uscito il secondo, vedremo! Gay for pay lo sto leggendo ma vado un pò a rilento mentre voglio iniziare Absence e Gli effetti collaterali delle fiabe *-*

    Ti lascio il mio www, passa se ti va: https://goo.gl/AHqLHt

    RispondiElimina

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)