venerdì 11 dicembre 2015

Un qualunque respiro

Titolo: Un qualunque respiro
Autore: Emily Pigozzi
Pagine: 119
Prezzo: € 12 - € 0.99 ebook
Trama: Eliana e Alberto sono una coppia felice. Si sono sposati per amore, hanno acquistato la casa dei loro sogni, lavorano e coccolano un gatto sornione di nome Angus. Tutto va per il meglio eppure, all'improvviso, la loro serenità viene incrinata da una mancanza: è l’assenza di un figlio, il vuoto che riempie la casa. Eliana e Alberto iniziano a pensarci, a provarci, ad aspettare l’attesa stessa di una nuova vita. Una vita che, però, non arriva. Tra tentativi falliti e coppie di amici circondate da bambini, cure mediche ed esami invasivi, il loro amore è chiamato ad affrontare la prova più grande e a restare saldo, integro, in una tempesta di desiderio e delusione. 
Emily Pigozzi indaga con preziosa sensibilità il mistero della maternità, il dolore della mancanza, la sensazione di aver fallito nel proprio ruolo di donna come generatrice di vita, in un romanzo che è una storia d’amore a tre uscite: amore per se stessi, per l’altro, per una nuova esistenza che di quel sentimento è il frutto. Una delicata e poetica storia d'amore che regala al lettore la speranza di credere in un lieto fine. 

Scarabocchio: Eliana e Alberto sono una giovane coppia che si ama. Sono due giovani che decidono di viversi ma si sa, la voglia di metter su famiglia presto o tardi arriva a chiunque. Questa storia parla appunto del loro percorso per mettere al mondo un figlio, parla delle difficoltà e delle paure, parla di come una cosa tanto naturale possa diventare un'ossessione. 

Sinceramente, avrei preferito non leggere questo libro.
Per carità, scritto bene e in modo molto scorrevole MA è talmente tanto angosciante che io, non ancora madre e con l'idea di diventarlo un giorno, quasi potrei dire di averci ripensato. 
Eliana, protagonista indiscussa e narratrice, ci accompagna nella sua ricerca per diventare madre e lo fa in modo sincero ed umano, raccontando quelle parole che un po tutte le donne pensano. 
Speranze per il futuro, paure del presente, incertezze sul proprio modo di fare, domande sulle mancanze... un'amore che potrebbe sfociare in ossessione. 
Una storia che passo dopo passo strazia e ti porta a pensare "cosa farei al suo posto?". Una lotta contro l'ignoto che non solo non si conosce ma non si può gestire. 

Un bel racconto ma non esattamente adatto alle persone facilmente influenzabili. 

Nessun commento:

Posta un commento

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)