mercoledì 22 marzo 2017

3ª Tappa Blogtour "L'universo nei tuoi occhi" di Jennifer Niven | Un universo d'amore


Titolo: L'universo nei tuoi occhi
Autore: Jennifer Niven
Pagine: 416
Prezzo: € 14.90
Uscita: 21 Marzo
Affascinante. Divertente. Distaccato. Ecco le tre parole d’ordine di Jack Masselin, diciassette anni e un segreto ben custodito: Jack non riesce a riconoscere il volto delle persone. Nemmeno quello dei suoi genitori, o quello dei suoi fratelli. Per questo si è dovuto impegnare molto per diventare Mister Popolarità. Si è esercitato per anni nell'impossibile arte di conoscere tutti senza conoscere davvero nessuno, di farsi amare senza amare a propria volta. E finora è riuscito a cavarsela. Ma le cose prendono una piega inaspettata quando Jack vede per la prima volta Libby. Libby che non è come le altre ragazze. Libby che porta addosso tutto il peso dell’universo: un passato difficile e tanti, troppi chili per poter essere accettata dai suoi compagni di scuola. Un giorno, per non sfigurare davanti agli amici, Jack prende di mira Libby in un gioco crudele, che spedisce entrambi in presidenza. Libby però non è il tipo che si lascia umiliare, e il suo incontro con Jack diventa presto uno scontro. Al mondo non esistono due caratteri più diversi dei loro. Eppure… più Jack e Libby si conoscono, meno si sentono soli. Perché ci sono persone che hanno il potere di cambiare tutto. Anche una vita intera.
Come potete vedere, siamo arrivati alla mia tappa. 
Mentre ieri, vi abbiamo invaso con le recensioni del libro, oggi voglio mettere a confronto questa nuova lettura con quella precedente. 

Trovo estremamente difficoltoso trovare un modo per metterli a confronto senza però svelarvi i punti salienti. Però, essendo due libri bellissimi, devo parlarvi assolutamente dei loro pregi!

Raccontami di un giorno perfetto: 
    - Ho letto alcuni commenti negativi sul romanzo. Un classico e giustamente, ci sta.
Il mondo è bello perchè è vario e sappiamo che non si può piacere a tutti. Quello che però mi ha un pò lasciata perplessa è stato un commento cattivo sul fatto che il libro denigra la figura dello strizzacervelli.
Il libro parla di depressione, senso di colpa, ansia e tutte quelle sensazioni cupe e pesanti che in un modo o nell'altro, ogni adolescente vive. Come tutti sappiamo, ogni ragazzino tende a tenersi tutto dentro e ad essere crudele con chi è diverso. Non è una costante ma succede molto spesso e sempre molto spesso, si sentono gli unici a soffrire.
Questo libro, ci fa capire che mai e sottolineo MAI, dobbiamo sentirci soli perché non è vero.
La figura dell'adulto viene messa in discussione perché anche nella realtà, un ragazzo giovane preferisce non affidarsi a loro. Un pensiero sbagliato ma comune.
    - Mi ha ricordato che è sempre bene vivere e affrontare ogni secondo della vita. Nel bene e nel male perché la vita, non è eterna.
Gli incidenti non sono poi così rari e spesso, sono mortali. Bisogna sempre dare il meglio perché il futuro è incerto e con la Morte, non si può patteggiare.
Però è anche vero che tutto si può superare e che anche se noi soffriamo, il mondo continua a girare ed è un nostro diritto tornare a vivere.
    - Mi ha fatto carpire che tutti indossiamo delle maschere e che dietro un sorriso, spesso si nasconde una persona che soffre. Anche la persona più popolare della scuola può sentirsi un cesso a pedali.
Incredibile ma vero.

L'universo nei tuoi occhi: 
    - Trovo che giudicare a priori una persona solo dall'aspetto fisico, sia un comportamento scorretto. Non possiamo conoscere le storie che la gente si porta dietro e c'è sempre modo e modo per consigliare qualcosa.
Libby, per quanto sia molto grossa, balla a meraviglia eppure, non basta la bravura. Dovrebbe perdere peso... perchè? Per cattiveria di chi c'è al comando.
    - Non bastano gli occhi per vedere. Essere particolari è sempre un modo per essere unici e ci sono moltissimi modi per esserlo in modo genuino.
Essere le fotocopie delle fotocopie e seguire in massa il figo del momento... beh, non lo capirò mai.
    - L'amore è cieco. Ormai questa ovvietà la diciamo un sacco di volte ma quando vediamo due personaggi tanto diversi, amarsi in una storia? 
Solitamente sono sempre molto nella norma. Belli o molto carini, magri ma tonici, mascoline ma delicate, maschioni ma anche aggraziati... insomma, in un modo o nell'altro, se vestiti e/o truccati nel modo giusto, sotto ogni personaggio c'è l'adone o la dea di turno. In questo caso però, la Niven ci presenta due personaggi totalmente agli opposti e buon dio, sono così dolci che mi sono innamorata pure io. 

I due libri hanno in comune tutto e nulla.
Nulla perché trattano dei temi differenti e anche il finale è assolutamente diverso l'uno dall'altro ma sono libri che fanno pensare molto e che ti aprono il cuore. Sono due storie che racchiudono il dolore ma che in modi differenti ti dicono di non fermarti e di continuare ad amare.

a Rafflecopter giveaway

14 commenti:

  1. Coma hai specificato sono due libri che hanno in comune tutto e nulla. Non avendo letto il primo mi fido della tua opinione e sicuramente lo leggo. Nel secondo libro mi piace molte il secondo punto. Oggi per farsi accettare bisogna seguire il branco, cosa che io non ho mai fatto XD e non farò mai, e deprimente vedere persone tutte uguali senza un minimo di amor proprio, tutti che hanno prestampato la propria personalità su quella del capo branco. Sono sicuro che sarà una piacevolissima lettura

    RispondiElimina
  2. Come giustamente hai fatto notare, sono due libri molto diversi questi ma ognuno ha modo suo ti ha lasciato degli insegnamenti assolutamente validi ♡
    La Niven riesce a trattare argomenti difficili con eleganza e cura e lo fa attraverso i suoi personaggi.
    Approvo il primo punto su "Raccontami di un giorno perfetto", anche io da adolescente mi isolavo e mi tenevo tutto dentro, lo faccio ancora adesso! La figura dell'adulto la vedevo lontanissima da me e cercavo aiuto nei miei coetanei!
    Ti appoggio anche il primo punto relativo al nuovo romanzo: Libby può essere la più brava ballerina del mondo ma il suo aspetto fisico è un freno. Beh il talento non è nell'aspetto fisico ma in ciò che una persona sa fare ma la tv e i media fanno passare un concetto assolutamente distorto della realtà!!! Purtroppo sta a noi cambiare le cose e spero davvero che un giorno la smetteranno di giudicare in base all'aspetto esteriore!!!

    Partecipo al blogtour e al Giveaway ;-)
    Lettori fissi: Rosy Palazzo
    Mail: rosy.palazzo1612@gmail.com
    Instagram: @ross_3193
    Facebook: Rosy Palazzo
    Ho compilato tutto il form ;-)
    Grazie mille a tutti per l'opportunità ♡

    RispondiElimina
  3. Premetto che non ho letto il primo romanzo dell'autrice, penso che ognuno nella vita debba accettare se stessi e gli altri per quello che si è realmente e non cambiare o sentirsi esclusi perchè non si appartiene alla massa o non si hanno gli stessi gusti o opinioni o aspetto fisico.
    Ci sono persone a cui non importa niente di essere giudicate, come la sottoscritta, ma anche persone con un animo più sensibile che vedono quelle parole come armi e si chiudono in se stesse o peggio.
    A volte la cattiveria è così gratuita e di moda che bisognerebbe farsi un pochino di più gli affari propri e pensare al proprio piccolo orticello!
    Detto questo non vedo l'ora di leggere il romanzo perchè già so che adorerò Libby e spero in una bellissima storia d'amore, tra i due protagonisti ma anche per se stessi perchè oggi cerchiamo sempre l'amore degli altri quando siamo i primi a non amarci.
    Partecipo al blogtour!
    Email nicolettamarasca88@gmail.com
    Instagram @nicolettamarasca
    Lettore fisso e fb Nicoletta Marasca
    Grazie!

    RispondiElimina
  4. Non ho letto il primo ma recupererò presto. Sono sue libri diversi nonostante possano essere accumunati da qualche punto...niente da fare: questi sono i libri che vanno letti!
    Lettrice fissa : Anna Perillo
    Mail : enny-love@hotmail.it

    RispondiElimina
  5. A me il libro ispira tanto. Certo, la questione di voler diventare mister popolarità è assai abusata nel cinema e nella letteratura americana, ma da buon amante di tutto questo caos che si chiama Stati Uniti, ne resto comunque affascinato. Poi, ovvio, può piacere o meno ma questi restano comunque gusti personali.
    Luigi Dinardo sul blog e social vari
    luigi8421@yahoo.it

    RispondiElimina
  6. Due libri molto diversi per i temi affrontati ma accomunati dalla bellezza della trama e dai numerosi spunti di riflessione che suscitano. Non ho ancora letto il primo libro ma sarà tra le mie prossime letture

    RispondiElimina
  7. Non ho letto il primo romanzo, ma mi sa che devo rimediare al più presto! Intanto incrocio le dita per "L'universo nei tuoi occhi" *__*
    instagram: venera.lowe
    email: venera.lowe@gmail.com

    RispondiElimina
  8. E non so se è normale, ma mi è venuta voglia di rileggere "Raccontami di un giorno perfetto" XD
    Email: scottodicarloanna@hotmail.it
    IG: anna.13.scotto

    RispondiElimina
  9. Concordo pienamente con tutto ciò che hai detto...
    Purtroppo viviamo in un mondo dove per essere perfetti bisogna essere belli e magri, ma chi l'ha detto che una persona non possa essere bella anche con una taglia 50??
    Non c'è un concetto più sbagliato di questo, io credo che ognuno possa essere perfetto a modo suo, ognuno è unico...
    Se solo le persone la smettessero di giudicare...
    Comunque io non ho ancora letto nulla di quest'autrice, ma ho in lista " Raccontami di un giorno perfetto " da molto tempo... dai vari pareri che ho letto ho capito che quest'autrice sia unica nel toccare temi cosi importanti!!

    Partecipo al BlogTour e al Giveaway
    Di seguito ti elenco le regole che ho rispettato.
    Seguo tutti i blog partecipanti al BlogTour con il nome: Elysa Pellino
    La mia email: mora_1993_@hotmail.it
    Seguo il profilo Instagram " deaplanetalibri " + tutti i profili Instagram dei blog partecipanti al BlogTour con il nickname: e.l.i.s.a.93
    Ho condiviso questa tappa su Facebook taggando la pagina del blog "
    Il Bianco e il Nero. Emozioni di una Musa "
    LINK CONDIVISIONE: https://www.facebook.com/elysa.pellino/posts/10209594541554137?pnref=story
    - Ho completato il form in tutti i suoi campi
    Grazie per l'opportunità :)
    Buona Fortuna a Tutti ♡

    RispondiElimina
  10. Non ho letto nessuno dei due libri ma rimedierò al più presto, aggiunti entrambi alla lista dei libri da leggere! Speriamo bene!!
    carola.berni@gmail.com
    carolinaberneri (instagram)

    RispondiElimina
  11. Oddio che bella questa tappa.
    Si, sono d'accordo con più cose di entrambi i libri - io ho avuto una vera e propria discussione con una ragazza riguardo al fatto della figura dello psicologo nel libro della Niven ed è stato un dramma.
    Detto questo, concordo pienamente con le differenze a fine tappa <3
    Finch è Finch <3
    Ma Libby e Jack sono fantastici entrambi! <3

    IG: @_loveisinthebooks_

    RispondiElimina
  12. Ho adorato alla follia "Raccontami di un giorno perfetto" che leggerei qualsiasi cosa scrivesse Jennifer Niven... se poi se ne esce con una storia così toccante, ancora meglio *-*

    RispondiElimina
  13. Non ho letto "Raccontami di un giorno perfetto" anche se sono curiosa di leggerlo. Leggendo le trame di questi due libri, la cosa bella di quest'autrice è che tratta temi molto importanti, importanti soprattutto al giorno d'oggi. Speriamo che questi libri possano aiutare qualcuno a trovare la forza dentro di sé per imparare a stare bene con se stessi! A volte anche le parole scritte su carta sanno fare miracoli.

    RispondiElimina

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)

Goodreads

2017 Reading Challenge

Red Kedi has read 0 books toward her goal of 100 books.
hide

Red Kedi's bookshelf: read

Florence Foster Jenkins
liked it
tagged: cartaceo and case-editrici
Speciale oroscopo Natale
liked it
tagged: case-editrici
Suki-tte Ii na yo, Volume 14
it was amazing
tagged: cartaceo and manga
Suki-tte Ii na yo, Volume 13
it was amazing
tagged: cartaceo and manga

goodreads.com

Visualizzazioni totali

Riconoscimenti

Riconoscimenti

Advertising

Advertising

Ambassador

Ambassador

Contact Us

Nome

Email *

Messaggio *