venerdì 12 agosto 2016

Infelice e scontenti

Titolo: Infelici e scontenti
Autore: Alice Chimera
Pagine: 216
Prezzo: € 14
Trama: Nell'immaginario collettivo le fiabe possono finire solo con il classico “… e vissero felici e contenti”. Eppure, chi non si è mai chiesto cosa è successo dopo? Che cosa accadde a Belle dopo la rottura dell’incantesimo? Jasmine, che ha sempre sognato di scappare da palazzo, è felice della sua vita? I racconti si aprono sul finale disneyano che conosciamo tutti e proseguono con la narrazione di fatti tenuti nascosti: l’eroina diviene fautrice della propria infelicità. Cenerentola si ritrova sposata con un principe che la considera un giocattolo sessuale, Ariel scopre che non è diventata davvero umana e che le manca la possibilità di procreare, Alice, che avrebbe voluto crescere e diventare donna, si ritrova a rimpiangere il Paese delle Meraviglie e la spensieratezza dell’infanzia… Agli occhi delle protagoniste, una scelta: assecondare la sfortuna e stringere i denti oppure sfidarla e soccombere.

Scarabocchio: Certe recensioni sono sempre un pò difficili da scrivere. 

Infelici e scontenti è una lettura molto particolare. Sono piccole rivisitazioni delle storie Disney che noi già conosciamo bene. 
Vi è mai capitato di rivedere i vecchi cartoni e pensare che quelle protagoniste, nel mondo reale, avrebbero fatto una fine ben diversa? Ecco, Alice ci propone esattamente quel finale non poi così roseo. 

Sono sette storie dedicate a Biancaneve, la Sirenetta, la bella e la Bestia, Cenerentola, Aladdin, la Bella Addormentata e Alice nel paese delle meraviglie. 
Ovviamente, per quanto abbiano tutte un filo comune, sono storie da prendere singolarmente. 
Mi piace la fantasia di Alice, mi piace la ricercatezza che mette nel descrivere le scene. Mi piace quando esagera perchè lo fa con classe, creando una cosa talmente tanto assurda che in un certo senso, sembra credibile. 

In un modo o nell'altro, ogni nuovo finale mi è sembrato quello più azzeccato dato che assomigliano alle storie Originali. 
La mia preferita è forse quella della Sirenetta. 
So che molti si aspettavano che nominassi Alice e ovviamente, quella rimane la storia del mio cuore ma la rivisitazione di Ariel mi sembra quella più agghiacciante. Mentre quella che sinceramente mi ha detto proprio poco è stata quella della Bella e la Bestia. 

In generale, queste letture mi sono piaciute e per dare un giudizio finale, passa abbondantemente la sufficienza. So che da un lato il mio giudizio non è molto obiettivo dato che io queste rivisitazioni le amo un pò a prescindere ma veramente, leggete per credere. Qui dentro ci sarà senza ombra di dubbio una storia che vi catturerà, facendo uscire allo scoperto il vostro lato sadico... 

Spero in un secondo giro di storie dato che il materiale abbonda ma anche se Alice dovesse pubblicare qualcosa di diverso, da oggi so per certo che sarà una lettura meritevole. 


1 commento:

  1. Ora so che appena lo trovo lo acquisto di sicuro. Grazie per il consiglio e per avermi fatto scoprire questo libro di cui altrimenti non avrei nemmeno sospettato l'esistenza.

    RispondiElimina

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)

Goodreads

2017 Reading Challenge

Red Kedi has read 0 books toward her goal of 100 books.
hide

Red Kedi's bookshelf: read

Florence Foster Jenkins
liked it
tagged: cartaceo and case-editrici
Speciale oroscopo Natale
liked it
tagged: case-editrici
Suki-tte Ii na yo, Volume 14
it was amazing
tagged: cartaceo and manga
Suki-tte Ii na yo, Volume 13
it was amazing
tagged: cartaceo and manga

goodreads.com

Visualizzazioni totali

Riconoscimenti

Riconoscimenti

Advertising

Advertising

Contact Us

Nome

Email *

Messaggio *