mercoledì 14 dicembre 2016

La fiera [MINION]

Titolo: La fiera
Autore: Luna e Escrivere
Pagine: 20
Prezzo: GRATUITO
Un carillon risuona in lontananza...
La fiera di beneficenza a cui partecipa Bruno è un po' particolare: strani clown e loschi saltimbanchi fanno divertire la gente. Ma Bruno è avido ed egoista e a fine serata non dona un soldo.
La mattina dopo, si sveglia e nota che qualcosa gli manca. Qualcosa che è sempre stato lì ma che ora, di colpo, è sparito. Cosa significa tutto questo? E perché continua a sentire la sinistra melodia di quel carillon?
Un breve racconto horror per cui potreste perdere... la testa!

Scarabocchio: Bruno è il classico taccagno che se potesse, per risparmiare, venderebbe pure la madre. Solo che lungo andare questo dettaglio potrebbe rivelarsi più pericoloso del previsto. 
Come?
Durante una fiera, creata per racimolare delle donazioni per i donatori di organi, Bruno non fa una piega e alla lettura del cartoncino che gli viene affidato all'entrata della fiera. "Dona quello che vuoi" per lui è un Nulla

Devo dire che mi sono divertita, anche se in modo sadico, nel vedere come la taccagneria si rivolta contro a Bruno. Ammetto di non aver colto in maniera totale la presenza della bambina ma... per il resto è stata una lettura veloce (ovviamente) e anche simpatica. 
Del tipo che il Karma gira per tutti. 

Una lettura azzeccata per il periodo di Halloween, anche se a parere mio, andrebbe sviluppata per farne un vero libro.

Nessun commento:

Posta un commento

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)