mercoledì 21 novembre 2012

W.W.W. Wednwsdays #24

Pulcini miei, non mi sono dimenticata di questa rubrica... L'ho ignorata apposta ma non posso continuare così e quindi oggi vi voglio rendere partecipi della mia tragica situazione...

Ecco le nostre solite tre domande!

 -What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)
-What did you recently finish reading? (Cosa hai appena finito di leggere?)
-What do you think you'Il read next? (Quale sarà il prossimo libro che leggerai?)



-What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)
Se dovessi tener fede a quello che Anobii dice e a quello che ho sulla scrivania, al momento ho in lettura: 

 Incarceron di Catherine Fisher  
(ABBANDONATO)
Incarceron è una prigione avvenieristica e invisibile, dove i discendenti dei prigionieri originari vivono in un mondo oscuro scosso da rivalità e violenze. È un incrocio di inquietanti tecnologie, un edificio vivente, un Grande Fratello vendicativo e sempre in guardia, corredato di camere di tortura, sotterranei e passaggi segreti. In questo luogo un giovane prigioniero, Finn, ha delle visioni della sua vita precedente e non riesce a convincersi di essere nato e cresciuto lì. Nel mondo esterno Claudia, figlia del direttore di Incarceron, è intrappolata in un altro tipo di prigione ­ un universo tecnologico ma costruito con meticolosa cura affinché appaia come un'epoca antica ­ dove la attende un matrimonio combinato con un ricco playboy che lei odia. Ma arriverà un momento in cui Claudia e Finn, contemporaneamente, troveranno un oggetto, una chiave di cristallo, attraverso la quale potranno parlarsi. E allora sarà solo questione di tempo prima che i due mondi, finora separati dagli spessi muri di Incarceron, entrino in contatto...

 Luna di Francesca Verginella  
(ABBANDONATO)
Luna nacque in una notte molto particolare, una notte importante. Importante per tutte le Famiglie, per tutti i Mondi. Non era infatti solo la vigilia del giorno in cui suo padre Ledon, generale dell’esercito di Deos, avrebbe condotto le truppe riunite di tutte le razza libere alla battaglia decisiva contro Cron: le stelle indicavano che quella notte sarebbe nata la prescelta. Di tutto ciò però Narciso non conservava alcun ricordo conscio. La sua vita, la sua famiglia, il suo lavoro non avevano assolutamente nulla al di fuori dall’ordinario. Gli unici momenti fuori dagli schemi erano quelli passati con Ares, un amico che si dilettava a dipingere paesaggi fantastici, ma incredibilmente vicini a quelli che lei spesso vedeva nei suoi sogni. Fu in maniera brusca quanto improvvisa che un uomo, incontrato apparentemente per caso, le disse che l’ora era giunta, che doveva tornare, ricordare, abbandonare tutto, uccidere Narciso e far risorgere Luna. Le parole dell’uomo, lacerandola dentro, riuscirono alla fine a convincerla a tornare a Solamia, il continente su cui era nata in un altro tempo, in un altro mondo. Il ritorno non fu però affatto piacevole: la grande Deos, di cui le aveva parlato l’uomo, era in rovine, così come il resto di quella terra, caduta sotto il giogo di Cron. Cominciò a questo punto per Luna un difficile percorso alla riscoperta di sé stessa, dei suoi poteri e della sua coscienza. Ad aiutarla in questa impresa ci sarà Arat, un giovane guerriero conosciuto tra i sopravvissuti alla guerra, ed un gruppo di “eroi” ed “antieroi” che si unirono a loro strada facendo.

 Battle Royale di Koushun Takami 
 (ABBANDONATO)
 Repubblica della Grande Asia dell'Est, 1997. Ogni anno una classe di quindicenni viene scelta per partecipare al Programma; e questa volta è toccato alla terza B della Scuola media Shiroiwa. Convinti di recarsi in una gita d'istruzione, i quarantadue ragazzi salgono su un pullman, dove vengono narcotizzati. Quando si risvegliano, lo scenario è molto diverso: intrappolati su un'isola deserta, controllati tramite collari radio, i ragazzi vengono costretti a partecipare a un "gioco" il cui scopo è uccidersi a vicenda. Finché non ne rimanga uno solo... Edito nel 1999, "Battle Royale" è un bestseller assoluto in Giappone, il libro più venduto di tutti i tempi; diventato fenomeno di culto, ha ispirato celebri film, manga sceneggiati dallo stesso Takami e videogiochi. Scritto con uno stile insieme freddo e violento, "Battle Royale" è un classico del pulp, un libro controverso e ricco di implicazioni, nel quale molti hanno visto una potente metafora di cosa significhi essere giovani in un mondo dominato dal più feroce darwinismo sociale.

 Le Mummie di Massimo Centini
(ABBANDONATO)
Un viaggio che consente al lettore di attraversare gran parte del pianeta, trovando tracce di una pratica - chiamata mummificazione - che costituisce una sorta di sfida alla mortalità. Il tentativo effettuato dall'uomo per provare ad arrestare il processo di degenerazione e fermare il decadimento dell'apparenza, determina una sorta di "continuazione" della vita attraverso il mantenimento di un'identità che basa tutta la propria sostanza sulla fisicità. Un ricco patrimonio culturale in cui entrano in gioco parametri connessi alla religione, al mito, all'ideologia, al potere nelle sue molteplici sfaccettature. Il trattamento e la conservazione dei corpi dei defunti risalgono a epoche antichissime, basti pensare che la mummia più antica è datata 5050 a.C. Il volume affronta i seguenti argomenti: mummificazione e imbalsamazione: differenze semantiche tra scienza e mitologia; Egitto, Europa del Nord, America del Sud e Italia: un breve tour del mondo per scoprire e conoscere dove sono e chi sono le mummie; paleopatologia: la scoperta e lo studio delle cause della morte direttamente da resti umani, scheletrici o mummificati.

 Blaze di Stephen King  
(ABBANDONATO)
 Clayton Blaisdell Jr., detto Blaze, è un gigante col cervello di un bambino. Era più un balordo che un deliquente, finché non ha incontrato George Rackley, un furbo "con tutte le risposte" con il quale ha formato una coppia anomala ma affiatata. Potrebbero essere due dei tanti emarginati che vivono di espedienti, ma alla testa pensante del duo è venuta un'idea grandiosa: fare i soldi sequestrando il figlio di ricchi possidenti; come i Gerard, per esempio, che sono pieni zeppi di dollari e il cui erede ancora poppante, Joe IV, vale milioni. Fatto il piano, una gelida notte di gennaio i due entrano in azione: Blaze, come sempre, è il braccio, George la mente. C'è solo un piccolo problema: George è morto tre mesi prima. Di chi è allora la voce che risuona sotto la fronte ammaccata di Blaze e gli suggerisce le mosse? Un fantasma? Il suo io intelligente? Ma se è così, perché vuole spingerlo a fare cose su cui lui non è affatto d'accordo? Questo libro scritto da Stephen King in gioventù, è uscito negli Stati Uniti con lo pseudonimo di Richard Bachman, con il quale l'autore ha firmato diversi romanzi. Una storia criminale pervasa di humour e tristezza, il cui protagonista è un cattivo struggente e patetico. 

 Il club delle mele avvelenate di Lily Archer
Biancaneve, la matrigna e la mela avvelenata: solo una fiaba per bambini? Non si direbbe, a sentire Reena, Alice e Molly, tre quindicenni che si ritrovano nel prestigioso collegio Putnam Mount McKinsey. Reena, figlia di un brillante chirurgo indiano, viene spedita lì da Beverly Hills quando suo padre lascia sua madre e va a vivere con Shanti Shruti, alias Amanda Weed, una venticinquenne che si atteggia a mistica orientale. Alice, sempre vestita di nero, si ritrova con una matrigna decisamente squilibrata: una giovane attrice di teatro che riesce a iscriverla nella sua stessa scuola. E infine c'è Molly, una passione per l'Oxford English Dictionary, incapace di sopportare la convivenza con la provinciale Candy, cameriera nel ristorante di suo padre. Le matrigne avvelenano l'esistenza, su questo le tre ragazze non hanno dubbi, ma come riprendersi la vita da cui sono state in qualche modo escluse?





-What did you recently finish reading? (Cosa hai appena finito di leggere?)
Se vi dico che non ho finito nulla, mi credete????? ç__ç 

-What do you think you'Il read next? (Quale sarà il prossimo libro che leggerai?)
MISTERO! Se però vado avanti così, nulla... 

Voi? Spero che vada meglio....

6 commenti:

  1. Io ho appena terminato "La Nemesi dei Mondi", sto leggendo "TRi" e penso che dopo leggerà "La profezia del lupo"

    RispondiElimina
  2. Noe ma che sono tutti sti abbandoni O.O coraggio ce la puoi fare.. è un periodo ma poi passa!Per quel che mi riguarda sto leggendo il quinto Shandowhunters e per fortuna mi sta piacendo, ho finito "Storia catastrofica di te e di me" dal quale mi aspettavo qualcosa di più.. cosa leggerò? MAH! Mistero anche per me, ne ho davvero tanti che aspettano ma vorrei qualcosa di Natalizio!

    RispondiElimina
  3. TRI devo averlo anche io da qualche parte... ^^La profezia del lupo è il primo, giusto? A me non era dispiaciuto..

    RispondiElimina
  4. Oh mamma, quanti abbandoni. Noe, spero ritroverai il giusto equilibrio per poter continuare le tue letture.Io questa settimana ho finito di leggere Incarceron e Vanish. Sto leggendo Biscotti e sospetti di Stefania Bertola e inizierò a leggere due trilogie acclamatissime, quella della Gier e quella di Federica Bosco *_*

    RispondiElimina
  5. IO sto leggendo Never sky e Matched ho finito la ricamatrice di segreti leggerò bo???

    RispondiElimina

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)