venerdì 2 ottobre 2015

Come ululare alla Luna

Titolo: Come ululare alla luna
Autore: Eli Easton
Pagine: 207
Prezzo: € 4.49
Genere: M/M
Uscita: 30 Settembre
Trama: Lo sceriffo Lance Beaufort non permetterà che arrivino dei guai nella sua città, nossignore. Rintanata nelle montagne della California, Mad Creek ha dei segreti da mantenere, come il fatto che metà della sua popolazione sia composta da “mutevoli”, cani che hanno acquisito la capacità di diventare umani. Discendente dai Border Collie sia da parte di madre che di padre, non esiste un protettore migliore di lui. 

Tim Weston è alla ricerca di un rifugio. Dopo aver scoperto che il suo capo ha brevettato a proprio nome tutto il lavoro che lui aveva svolto sugli ibridi vegetali, Tim decide di lasciare il suo vecchio lavoro. Una cliente gli propone di usare il suo chalet a Mad Creek, e Tim ci vede l'occasione per un nuovo inizio. Ma il timido giardiniere ha la tendenza a impappinarsi con gli sconosciuti e a sembrare un bugiardo, particolarmente con uomini alfa stupendi come lo sceriffo Beaufort. 
Di sicuro il giovane straniero allampanato fa saltare i nervi a Lance. È preoccupato per i coltivatori di marijuana che si stanno trasferendo a Mad Creek, e non è soddisfatto della storia che gli racconta il giovane. Lance decide che c'è bisogno di un po' di lavoro sotto copertura. 
Quando Tim investe con la sua auto un bellissimo collie dal pelo nero e lo adotta, è amore a prima vista sia per Tim che per il cane interiore di Lance. Fingere di essere un animale domestico metterà in grossi guai lo sceriffo Beaufort.

Scarabocchio: Tim Weston è un giovane ragazzo nei guai. Nervoso, senza un lavoro e al verde, decide di isolarsi a Mad Creek per cercare di coltivare una rosa ibrida da "barattare" con la proprietaria della casa che usa. Se entro sei mesi, riesce a mettere in moto un'attività abbastanza redditizia da poter pagare l'affitto, sarà salvo. Ma riuscirà a liberarsi dai demoni del passato, prima che lo scambino per ciò che non è?

Lance Beaufort, Sceriffo di Mad Creek, non vede sotto buona luce il nuovo arrivato. Così chiuso e nervoso, tramerà sicuramente qualcosa ma il suo cane interiore dice il contrario. Come fare allora? Come capire se è solo un giovane timido e non un componente di una banda di spacciatori?

Questa è una storia particolare. Dolce e divertente.
Tim è la versione un pò stereotipata della "Zia" (uomo che si comporta come una donnicciola acida) ma non è una storpiatura brutta o fastidiosa... è comunque un ragazzo divertente, timido e dal cuore buono.
Lance è uno spasso. Diviso tra la sua natura umana e quella canina, il suo personaggio è una scoperta continua.

Una lettura interessante, un pò pazzesca e particolare ma l'ho letteralmente divorata e apprezzata anche se, una domanda mi sorge spontanea... ma alla fine, quella dannata rosa ibrida, nasce? Ecco, questo è l'unico punto che non ho capito... magari me lo sono perso... mah!
Mettendo da parte quello, il resto è splendido.
Indubbiamente da leggere. 

2 commenti:

  1. Un libro che mi piacerebbe leggere. Ciao e buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un libro che indubbiamente merita..... buona settimana a te!

      Elimina

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)