lunedì 28 settembre 2015

Dov'è Alice?


Titolo: Dov'è Alice?
Autore: Stefania Siano
Pagine: 124
Prezzo: € 1.49 (per il cartaceo, potete contattare direttamente l'Autrice sulla sua pagina Facebook)
Trama: Arianna vive a Città dei Sogni e adora sua sorella Alice, una bambola di porcellana capace di parlare e pensare come un essere umano che suo padre ha costruito per lei quando era ancora una bambina. Un giorno Alice scompare misteriosamente, suo padre non le dà alcuna spiegazione e non sembra interessato a cercare la sua sorellina, ma Arianna non si dà per vinta: assieme ai suoi amici Lea e Leo e al suo pupazzo di infanzia il Signor Bianconiglio, decide di partire alla ricerca di Alice; per farlo dovrà attraversare il caos di Paese Sogni d’Oro, il grigiore di Periferia Dormiveglia, la Discarica dei Ricordi e il Distretto Risveglio. Arianna dovrà capire da sola qual è la strada giusta da seguire: dare retta al Dottor Z, un individuo mascherato, vestito da prestigiatore che cammina sui trampoli e che sembra sapere tutto di lei o fidarsi dei consigli del Signor Bianconiglio? Arianna non lo sa, ma l’unica cosa che può salvarla è trovare una risposta alla domanda: “dov'è Alice?

Scarabocchio: Ormai vedo Alice ovunque. Ne sono innamorata e ho una collezione di suoi libri (e rivisitazioni) che farebbe invidia a molti. Quindi, quando ho visto questo libro, non ho resistito e l'ho preso.

Questa volta vediamo come protagonista Arianna, una bambina di circa dieci anni che vive nella Città dei Sogni ma che ha perso la sua piccola sorellina; Alice.
Tutta la storia gira proprio su questo fattore. 
Arianna vive con il Padre in questa città meravigliosa ma lei è in pensiero perché sembra che nessuno si stia impegnando per trovare sua sorella e per di più, non riesce mai a rintracciare la madre. Dovrà quindi mettersi lei di impegno e recuperare i suoi ricordi per capire veramente quello che è successo prima di quella scomparsa. 

La storia è breve ma intrigante. 
Stefania ci porta per mano verso un'avventura tutta particolare, un po folle come Alice nel paese delle Meraviglie ma con una buona dose di realtà (anche se quella la scopriamo alla fine). 
Non potendovi spoilerare nulla, posso solo consigliarvi di prenderlo e leggerlo perché secondo me, ne vale veramente la pena. Una volta iniziato, non si smette più!

1 commento:

“Ciò che è stato scritto senza passione verrà letto senza piacere”
(Samuel Johnson)